Sgombero in via dell’Acquedotto, Totaro: "L'interrogazione della Lega ha smosso le acque"

1' di lettura 18/09/2019 - Meglio tardi che mai, esordisce il Consigliere Lega Totaro Francesco e continua, fortunatamente l'interrogazione della Lega ha smosso un po' le acque, facendo intervenire l'amministrazione comunale in via dell'Acquedotto, con lo gombero di tende, camper e mezzi utilizzati come accampamento da quelli che dovrebbero essere soggetti itineranti e che invece ormai da anni gravitano su Pesaro.

Avevamo avuto, per l'ennesima volta, lamentele da cittadini - soprattutto donne- che, lavorando in ospedale o nei negozi in centro, si vedevano costretti ad andare di notte a prendere il mezzo di trasporto in quel parcheggio semi abbandonato e poco illuminato, provando paura.

Non è il primo intervento che la Lega chiede in via dell'Acquedotto infatti, anche nella passata legislatura, erano stati effettuati altri sgomberi. Il Consigliere Totaro Francesco inoltre aggiunge: "Speriamo che l'amministrazione la prossima volta non consenta più il proliferare di baracche e accampamenti nel parcheggio e che si ripulisca immediatamente tutta l'area che attualmente risulta piena di mondezza e piena di erbacce. Chiediamo inoltre di liberare il parcheggio da mezzi abbandonati, bici e macchine che ormai sono li da mesi".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-09-2019 alle 00:51 sul giornale del 19 settembre 2019 - 3996 letture

In questo articolo si parla di politica, lega, Lega Pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/baJj