La Vis Pesaro passa alla MB Holding srl: la nuova società si presenta ai tifosi

Vis pesaro 4' di lettura 10/08/2019 - Presso la Sala del Consiglio del Comune di Pesaro si è tenuta la conferenza stampa atta ad ufficializzare l’acquisizione del 51 % delle quote della società Vis Pesaro da parte della MB Holding srl di Milano.

A Mauro Bosco, proprietario ed unico fondatore della società, è stata conferita la nomina di nuovo Presidente del club biancorosso. Nel contempo però, Marco Ferri conserverà il ruolo di copresidente.

All’incontro sono intervenuti il nuovo socio di maggioranza Mauro Bosco, il copresidente del club Marco Ferri, il sindaco di Pesaro Matteo Ricci, il neo Amministratore Delegato Antonio Feroce ed il Direttore Generale Vlado Borozan.

Prende la parola per primo Vlado Borozan: “Oggi è un grande giorno, abbiamo lavorato tanto per questo. Durante la propria presidenza di quattro anni Marco Ferri ha compiuto un piccolo miracolo e noi non intendiamo fermarci. Un detto afferma: Carpe Diem! Penso sia il momento di cogliere l’attimo. Vogliamo costruire la Vis più forte di sempre e ci riusciremo”.

Seguono le parole del Sindaco Matteo Ricci: “E’ una giornata importante per noi, perché sappiamo quanto abbiamo lottato e grazie ad un tifo straordinario la Vis Pesaro ha raggiunto traguardi importanti. Siamo rinati grazie ad una società molto seria guidata da Marco Ferri, il quale va ringraziato per quanto fatto in questi anni. Ricordiamoci sempre da dove siamo partiti. Ci siamo inventati un accordo molto importante, forse l’unico modo per poter affrontare nel giusto modo il campionato di serie C, ovvero dar vita ad una partnership con una società seria ed importante come la Sampdoria. L’accordo con i blucerchiati permette non solo alla Vis Pesaro di affrontare le proprie difficoltà, ma permette a tantissimi ragazzi di inseguire un sogno, come successo a Sabatini, militante ora nella Primavera del club genovese. Vogliamo rafforzare questo rapporto e l’ingresso della nuova proprietà ci permetterà di guardare avanti rinnovando le nostre energie. In questi mesi ho raccolto ottimi giudizi su Mauro Bosco, è un imprenditore serio, motivato e con la giusta ambizione. Io dico spesso ai pesaresi che dobbiamo essere orgogliosamente gente di provincia, il che comporta mantenere i piedi per terra ed andare più forte degli altri. Al contempo però, non dobbiamo essere provinciali, perché ciò significa volare basso, mentre noi vogliamo volare alto ed avere le giuste ambizioni. In Bosco ho riconosciuto tutte queste qualità.”

Interviene Marco Ferri: “Un saluto a tutti i presenti. Innanzitutto chiariamo alcuni dettagli: io rimarrò alla Vis per altri 5 anni, abbiamo un progetto a lungo termine concordato con Mauro. Lui è una persona seria, un ingegnere, non certo l’ultimo arrivato. Vi ringrazio per la fiducia riposta in me. Grazie ai miei collaboratori abbiamo raggiunto quest’importante traguardo e mi sento di promettere che saremo sempre più forti. Mauro viene a Pesaro perché convinto dal progetto della Vis, un progetto importante dal quale passa la permanenza in C “.

Parola infine, al neo Presidente Mauro Bosco: “Buongiorno a tutti, grazie per l’accoglienza. Ringrazio il Sindaco, l’amministrazione, i tifosi, la squadra e il Presidente Ferri. I sacrifici fatti per portare la Vis Pesaro dove si trova ora sono stati veramente notevoli. Venendo all’operatività: io sono un imprenditore e vorrei cercare di portare la mia mentalità anche nel mondo del calcio. Come tutte le società vogliamo porci due obiettivi: nel medio-lungo periodo vogliamo portare avanti il percorso di rafforzamento e di crescita della Vis. Non ci saranno rivoluzioni, non ripartiremo da zero. Si parte da un progetto serio, di una società virtuosa composta da un management importante che ha svolto un ottimo lavoro. La base di partenza è solida ed è già ottima. Siamo intenzionati ad investire sul capitale umano, rinforzando il management con nuovi componenti, portando nuovo vigore. La struttura societaria deve essere forte, perché solo con una società forte si può arrivare a conseguire risultati importanti a livello sportivo. La fa da padrona, in questo senso, la partnership con la Sampdoria. Con loro c’ è un ottimo rapporto, di stima reciproca e fiducia. ‘Next Generation’ ci porterà a comprendere al meglio come gestire il nostro settore giovanile, con l’obiettivo di rendere il nostro uno dei migliori in Italia. In termini di infrastrutture, abbiamo un’amministrazione che ci è vicina ed investiremo sullo stadio. Il nostro percorso di crescita ci deve portare ad una permanenza in serie C più serena, non essendo più una comparsa ma facendo di questa serie la nostra seconda casa. E’ chiaro che ci vorrà qualche anno, ma con il sostegno dei nostri tifosi ci riusciremo. In accordo con Ferri, abbiamo stabilito che se arriveremo a 1500 abbonamenti quest’anno regaleremo le tre giornate biancorosse”.






Questo è un articolo pubblicato il 10-08-2019 alle 14:36 sul giornale del 11 agosto 2019 - 1957 letture

In questo articolo si parla di sport, pesaro, vivere pesaro, vis pesaro, articolo, Roberto Panaroni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0Bd





logoEV