Scomparsa Giovanna Benelli... il ricordo

lutto 1' di lettura 10/07/2019 - Voglio unirmi al pensiero dei tanti che salutano oggi Giovanna Benelli ricordando un aspetto della sua vita forse un po' dimenticato , ma che fa parte della storia delle donne di questa città.

Mi piace condividere il ricordo affettuoso e commosso della Giovanna sincera democratica e convinta sostenitrice delle battaglie delle donne per i loro diritti, sulle quali realizzammo, noi donne di sinistra e lei, affermata giurista in contatto con le più interessanti esponenti del mondo giuridico nazionale, che portò a Pesaro, tante iniziative volte a far conoscere una nuova cultura e una nuova legislazione giuridica sulle donne.

Ma in particolare voglio riportare un'esperienza che ci legò in modo particolare. Nel '90, io come assessore alle Pari Opportunità e le donne del mio partito, il Pds, le proponemmo di candidarsi come indipendente nella lista per il Consiglio Comunale. Meravigliandoci anche un po', rispose subito ed entusiasticamente di sì.

Facemmo una campagna elettorale intensa ed allegra, nella quale la portammo anche a qualche assemblea di partito. Devo dire che i miei compagni guardavano con una certa diffidenza questa signora della " Pesaro bene " che condivideva, per loro abbastanza incomprensibilmente, molte delle loro idee.

Naturalmente non venne eletta, anche se personalmente prese parecchi voti, e di fronte al mio rammarico, rispose allegramente che non importava perchè non si era mai divertita tanto!


Simonetta Romagna






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-07-2019 alle 10:25 sul giornale del 11 luglio 2019 - 5025 letture

In questo articolo si parla di lutto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9tQ





logoEV