Coltorti, Di Girolamo, Fede, Silvestri (M5S): "Incontro con il CIPE per terminare Pedemontana"

2' di lettura 19/06/2019 - “Da anni sentiamo parlare della Pedemontana Marche-Abruzzo-Molise, un’infrastruttura strategica oggetto di numerosi accordi e intese tra Stato, Regioni e Province interessate. La sua realizzazione, per cui sono state stanziate già risorse importanti, è completata solo per alcuni lotti ma ad oggi non è stata ancora completata nella sua interezza”, dichiara Giorgio Fede, senatore pentastellato in Commissione Infrastrutture e trasporti.

“E’ un’infrastruttura a scorrimento veloce che alleggerirebbe il carico di traffico sulla A14, soprattutto nei punti in cui l’autostrada passa da 3 a 2 corsie di percorrenza. Avrebbe anche delle ripercussioni positive, in termini economici e di lotta allo spopolamento, perché permettendo un rapido accesso all’entroterra marchigiano-abruzzese-molisano, la Pedemontana potrebbe diventare un’infrastruttura utile per la ripartenza economica di alcune aree che vivono una crisi decennale senza precedenti e che hanno e stanno vivendo gli effetti generati dai recenti eventi sismici del 2016 e 2017”, aggiunge Rachele Silvestri, deputata del Movimento 5 Stelle in commissione attività produttive.

“Proprio perché siamo davanti ad un’opera strategica ed incompiuta - parlo in particolare del tratto che collega Ascoli Piceno con la città di Teramo - mercoledì mattina abbiamo incontrato il Comitato interministeriale per la programmazione economica, CIPE, per capire cosa fare. Il Presidente del CIPE si è impegnato a ricostruire lo stato della procedura. Il tratto di questa infrastruttura che collega Ascoli Piceno a Teramo, se realizzato, garantirebbe un rapido collegamento delle Marche meridionali con la parte nord dell'Abruzzo e dunque con l’autostrada A24 che collega il versante adriatico con quello tirrenico”, riferisce Mauro Coltorti, Presidente dell’8a Commissione, Lavori pubblici e comunicazioni del Senato, insieme alla senatrice Gabriella Di Girolamo.

“Faremmo fronte ad alcuni dei problemi di importanza prioritaria per le aree di crisi industriale della Valle del Tronto e della Val Vibrata”, indica la deputata Rachele Silvestri.

“La nostra priorità, come forza di governo, è ammodernare il Paese e completare le infrastrutture già avviate ma incomplete o per mancanza di finanziamenti o, purtroppo, per problematiche di natura burocratica e amministrativa”, concludono i parlamentari del Movimento 5 Stelle Coltorti, Di Girolamo, Fede e Silvestri








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-06-2019 alle 15:05 sul giornale del 20 giugno 2019 - 363 letture

In questo articolo si parla di attualità, silvestri, fede, Pedemontana, M5S, coltorti, Di Girolamo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8Lw