Odissea Palazzetto, Crescentini (Siamo Pesaro): "Come è possibile dire che inizierà la demolizione se non c'è nemmeno il progetto esecutivo?"

palazzetto pesaro|vecchio palasport|hangar di pesaro|commons.wikimedia.org|wikimedia| 1' di lettura 22/05/2019 - La campagna elettorale di questa amministrazione sta raggiungendo il limite del ridicolo. Farsi fotografare con operai davanti al vecchio palazzetto dello sport pur di non ammettere che i lavori sono fermi e non si sa quando ripartiranno. Perchè la realtà è questa.

Non che questo ci faccia piacere, riteniamo anche noi che il palazzetto di viale Dei Partigiani sia strategico per uno sviluppo turistico annuale e per una degna collocazione di alcune rappresentazioni del ROF. Ma non possiamo tenere conto che il bando fatto da questa amministrazione non ha valutato bene i lavori di ristrutturazione e i relativi costi, facendo così decidere alle imprese vincitrici di abbandonare il lavoro.

Una sconfitta prima di tutto per la città. Purtroppo l'ansia da prestazione di nuovo, oltre al progetto ex tribunale e all'incompiuta piscina di Via Togliatti, ha fatto bloccare una ristrutturazione importante.

Farsi quindi fotografare con operai che avranno al massimo il compito di mettere qualche ponteggio pur di non dire "ci siamo sbagliati" a 5 giorni dalle elezioni ha davvero della farsa. Come è possibile dire che i lavori continuano se una delle aziende vincitrici abbandona il cantiere? Come è possibile dire che inizierà la demolizione se non c'è nemmeno il progetto esecutivo ? Lo si dice solo per fare credere che tutto vada bene, per incantare i cittadini pesaresi prima del voto. Io la chiamerei pubblicità ingannevole, o campagna elettorale basata su promesse ma pochi fatti. Si sta infatti promettendo di attuare quello che in 5 anni non si è riusciti a fare, sapendo di non poter mantenere nuovamente quanto promesso in tempi brevi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-05-2019 alle 11:56 sul giornale del 23 maggio 2019 - 3473 letture

In questo articolo si parla di politica, pesaro, roberta crescentini, siamo pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7LK