Elezioni Pesaro, Pd Pantano: tante idee per il futuro di Pantano

2' di lettura 19/05/2019 - Prima hanno pubblicato sui social alcuni video sulle azioni svolte e i progetti in cantiere, adesso stanno distribuendo delle brochure programmatiche con gli impegni per lo sviluppo del quartiere Pantano.

I candidati del Partito Democratico Giampiero Bellucci ed Anna Maria Mattioli, consiglieri del Quartiere Pantano-Santa Veneranda nell’ultimo quinquennio, sono stati scelti per la prossima tornata amministrativa in rappresentanza del Circolo PD Pantano. I due candidati stanno mettendo a disposizione un bagaglio frutto delle molteplici esperienze di volontariato svolte in questi anni: Bellucci grazie alle conoscenze maturate nel lungo periodo di presidenza della Scuola dell’Infanzia Parrocchiale “Borgo Pantano”; Mattioli mettendo in gioco l’esperienza di aggregazione con la Contrada di Pantano, in quanto nata e cresciuta in questo quartiere.

In queste settimane di campagna elettorale, stanno focalizzando l’attenzione su alcune azioni politiche, tra le quali emerge la realizzazione del nuovo Campus scolastico di via Lamarmora: “Avremo una nuova scuola media – spiega Anna Maria Mattioli - proprio davanti alla scuola elementare Manzi. Una scuola con annessa una palestra omologata dal Coni, utilizzabile anche per manifestazioni sportive”. “La realizzazione della nuova scuola media in via Lamarmora – aggiunge Giampiero Bellucci – consentirà una rigenerazione urbana dell’intera zona, inglobando un tratto di via Lamarmora e permettendo l’accesso in sicurezza degli studenti ad entrambe le scuole”. “Questo intervento – concludono – ci consente di pensare ad uno spazio da adibire a Centro civico di quartiere, in via Confalonieri, dove fruire di servizi amministrativi, prevedendo anche un centro socio-culturale a disposizione di giovani e anziani”. La realizzazione del nuovo Campus, peraltro, viene favorita sul piano viabilistico anche dalla recente realizzazione del nuovo parcheggio di via Simoncelli, che oltre a servire lo stadio “Benelli”, risulterà strategico per il quartiere, garantendo la sicurezza dell’accesso pedonale alle vicine scuole.

L’attenzione di Bellucci e Mattioli è rivolta anche a Via Vincenzo Rossi, “che va resa più sicura con l’installazione di alcune telecamere di videosorveglianza, pensando al restringimento della corsia ciclabile ai fini dello snellimento del traffico”. Poco distante, in via Fratelli Dandolo, il Parco Trulla “merita la realizzazione di una pista polivalente, dotata di varie attrezzature sportive, da collocare tra il campo da calcio e la recinzione”. Attenzione anche agli spazi del Cavalcaferrovia, mentre nell’area del San Decenzio sarà ricavato un ulteriore parcheggio dotato di servizi, utili ai residenti ed ai frequentatori del mercato settimanale. In conclusione, i due candidati illustrano il progetto di trasformazione delle vie Fratti e Giolitti “in un viale alberato – scrivono - costeggiato da una pista ciclabile con marciapiede ed un nuovo impianto di illuminazione”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-05-2019 alle 00:23 sul giornale del 20 maggio 2019 - 1947 letture

In questo articolo si parla di politica, partito democratico, pd

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7E2