Spettacolo Italservice Pesaro: 6-1 al Real Rieti e vola alla finale scudetto

Italservice 2' di lettura 17/05/2019 - Al Pala Cesaroni di Genzano Romano, l’Italservice Pesaro ha conquistato il pass per la finale scudetto del campionato di Serie A Calcio a 5, battendo per 6-1 il Real Rieti.

Il primo tempo ha lo stesso copione di quanto visto qualche giorno fa a Pesaro. Infatti, i ragazzi di mister Colini chiudono il primo tempo in vantaggio per 4-0. Il parziale lo sblocca Taborda che sugli sviluppi di un corner, colpisce di prima intenzione e insacca (1-0). La squadra di casa prova a reagire allo svantaggio con qualche conclusione dalla distanza, ma Miarelli è attento e allontana ogni pericolo.

Al 10’ arriva il raddoppio pesarese con la firma di Borruto che riceve da Canal e senza pensarci due volte realizza il 2-0. Una sola squadra in campo, l’Italservice Pesaro che conclude il primo tempo con un netto 4-0: super Borruto realizza altri due goal in pochi minuti.

Sembra di rivivere la stessa partita di martedì al Pala Nino Pizza: secondo tempo di alto ritmo e vietato ai deboli di cuore. Dopo pochi secondi dall’inizio della ripresa, Rieti accorcia le distanze con la rete di Jeffe che con un tap-in batte Miarelli. E’ 1-4 al 21’. Pesaro in difficoltà e la squadra di casa prova ad approfittarne con Kakà che riceve all’interno dell’area di rigore e calcia in porta: la sua conclusione viene deviata da Miarelli sul palo.

I ragazzi di Colini sanno soffrire e nonostante i tentativi pericolosi di Rieti, riescono a prendere il largo e a mettere in ghiaccio il match: due contropiedi micidiali di Borruto e Mancuso ( tre goal nelle ultime due partite) mettono fine al match.

Trionfa l’Italservice Pesaro che batte 6-1 Real Rieti e accede alla finale, dove incontrerà una tra Acqua & Sapone e Lollo Caffè Napoli.


Real Rieti 1 Italservice Pesaro 6 (0-4 p.t.)

REAL RIETI: Putano, Jeffe, Kakà, Alemao, Jefferson, Esposito, Stentella, Bucci, Chimanguinho, Pandolfi, Abdala, Aquilini, Rafinha, Relandini. All. Festuccia.

ITALSERVICE PESARO: Miarelli, Salas, Borruto, Canal, Taborda, Del Grosso, Tonidandel, Fortini, Honorio, Polidori, Mateus, Borea, Mancuso, Guennounna. All. Colini.

Marcatori: 1'55'' p.t. Taborda (IP), 9'45'', 11'24'' e 18'27'' Borruto (IP), 00'43'' s.t. Jeffe (R), 14'53'' Borruto (IP), 16'54'' Mancuso (IP).

Ammoniti: Jefferson (R), Abdala (R), Esposito (R).

Arbitri: Lorenzo Di Guilmi (Vasto), Luca Vincenzo Caracozzi (Foggia), Alex Iannuzzi (Roma 1).

Crono: Alessandra Carradori (Roma 1). Genzano (Roma)






Questo è un articolo pubblicato il 17-05-2019 alle 22:47 sul giornale del 19 maggio 2019 - 1814 letture

In questo articolo si parla di sport, pesaro, vivere pesaro, italservice, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7CS