Edilizia scolastica, Biancani: "2,5 milioni di euro per l'adeguamento sismico delle scuole di Mombaroccio e Mercatello sul Metauro"

Andrea Biancani, Presidente della Commissione Ambiente della Regione Marche 2' di lettura 12/05/2019 - Nuove risorse in arrivo per l'edilizia scolastica nella provincia di Pesaro-Urbino. Il consigliere regionale Andrea Biancani comunica che tra i destinatari dell'ultimo finanziamento ministeriale per l'adeguamento sismico ci sono i comuni di Mombaroccio e Mercatello sul Metauro.

«Le risorse assegnate alla Regione Marche ammontano a 2,5 milioni di euro – specifica Biancani – e fanno parte del fondo di Protezione civile 2018-2021 stanziato dal Miur per gli interventi di adeguamento sismico delle scuole. I progetti di Mombaroccio e di Mercatello sono stati scelti alla luce dei nuovi parametri fissati dal Ministero che ha determinato per quest'ultimo finanziamento un nuova graduatoria».

Gli interventi per essere ammessi al finanziamento devono ricadere nella zona a più elevato rischio sismico presente nella regione, avere un indice di rischio inferiore a 0.6, e prevedere esclusivamente opere di adeguamento e miglioramento sismico, o la realizzazione di una nuova costruzione nel caso in cui gli adeguamenti non siano possibili. Inoltre le opere devono disporre di un progetto esecutivo e cantierabile.

«Alla Scuola primaria e secondaria di primo grado di Mombaroccio in via Zandonai è stato assegnato 1 milione e 400 mila euro – puntualizza Biancani –, mentre alla Scuola di Mercatello in via IV Novembre arriverà un finanziamento di 1 milione e 100 mila euro, entrambi i progetti sono già cantierabili. La cifra assegnata a Mombaroccio, alla quale si aggiunge il contributo dell'amministrazione comunale di circa 60mila euro, consentirà di realizzare il primo stralcio dei lavori».

«I progetti validi nella graduatoria sono numerosi – conclude Biancani - e ci impegneremo affinché arrivino ulteriori contributi per dare risposte a tutti i Comuni. Un plauso va alle amministrazioni, soprattutto dei piccoli comuni, che in questi anni si sono impegnate molto per riuscire a presentare progetti definitivi ed esecutivi, condizione fondamentale per poter accedere ai finanziamenti messi a disposizione dal Ministero. Garantire la sicurezza degli edifici dove gli studenti trascorrono molte ore della loro giornata è una priorità, soprattutto in un territorio come quello marchigiano nel quale il rischio sismico costituisce un fattore non trascurabile. Mi auguro che si continui ad investire in questa direzione».






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-05-2019 alle 10:01 sul giornale del 13 maggio 2019 - 1051 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, presidente, andrea biancani, commissione ambiente

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7nX