I Comunisti per Pesaro a fianco dei lavoratori Rivacold

Rivacold 1' di lettura 10/05/2019 - I Comunisti per Pesaro esprimono la propria solidarietà al fianco dei Lavoratori di Rivacold in mobilitazione per la difesa dei propri diritti e salari. Oggi come ieri per Pica, i Comunisti per Pesaro sono sempre al fianco, senza se e senza ma, dei Lavoratori che con coraggio scioperano per difendere la propria dignità e dei Sindacati che li sostengono.

Il Lavoro è lasciato sempre più solo, in un Paese che guarda solo al profitto a discapito della dignità umana. Il lavoro gratuito è schiavitù e non può essere mai accettato, ma sempre di più le istituzioni e la politica tacciono e acconsentono su pratiche industriali e padronali volte allo sfruttamento dell’essere umano in nome di qualche dollaro in più.

Per questo siamo e saremo sempre al fianco dei Lavoratori di Rivacold e di tutti quelli sfruttati che chiedono solo ciò che è giusto, nel rispetto delle leggi, dei Contratti Collettivi Nazionali e degli accordi aziendali, anche quando questi ultimi tardano ad essere realizzati.

Diciamo basta a prassi piratesche e di sfruttamento, alla nuova schiavitù che nel silenzio sta sempre più tornando d’attualità, e proponiamo un cambiamento serio e radicale, un cambiamento in meglio delle condizioni del Lavoro e dei Lavoratori che riporti la prestazione di manodopera ai livelli di dignità che ebbe in un passato ormai troppo remoto.

I Comunisti per Pesaro continueranno a denunciare con forza questa situazione, al fianco dei lavoratori di Rivacold e di tutti quelli che continuano ad essere sfruttati.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-05-2019 alle 00:24 sul giornale del 11 maggio 2019 - 4829 letture

In questo articolo si parla di Comunisti per Pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7jO