La Vis batte il Fano: il derby è biancorosso

2' di lettura 14/04/2019 - E' tempo di derby per la Vis Pesaro di Leonardo Colucci che quest'oggi ha affrontato l'Alma Juventus Fano.

Prima di questa partita, i ragazzi di Brini, occupavano la penultima posizione nella classifica del campionato di Serie C (girone B).

Inizio incoraggiante per i pesaresi che già al 3' si rendono pericolosi in zona offensiva: calcio di punizione ben calciato da Lazzari che pesca l'incornata di Gennari. Il difensore pesarese, però, non impatta la sfera di gioco nei migliori dei modi e infatti il suo tentativo termina alto sopra la traversa.

Qualche minuto più tardi, Olcese si rende pericoloso con un tiro dai 25 metri, ma è attento Fallou Sarr che si distende e allontana la palla. La partita non decolla, poche emozioni nei primi 45 minuti tra Vis Pesaro e Alma Juventus Fano.

L’incontro risulta essere tatticamente bloccato, pochi gli spunti offensivi dei padroni di casa, stesso discorso per gli avversari. Al 25’, il direttore di gara, è costretto ad estrarre il primo cartellino giallo del match: ammonito Liviero per fallo tattico. Dopo 1’ di recupero, finisce 0-0 il primo tempo tra Vis Pesaro e AJ Fano. Al 59’ della ripresa, i fanesi hanno una buona chance per sbloccare il risultato e passare in vantaggio: Ferrante dal limite dell’area di rigore, impatta al volo la sfera di gioco e prova a sorprendere Tomei. Il suo tentativo termina lontano dallo specchio della porta e non impensierisce l'estremo difensore vissino.

Passano pochi istanti e la Vis va vicinissima alla rete del vantaggio con il colpo di testa ravvicinato di Gennari. Il suo tentativo viene respinto in corner da Sarr con un super intervento. Il ritmo si alza improvvisamente, al 64’ i biancorossi sbloccano il risultato con la rete di Gennari che con un delizioso colpo di testa – sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Lazzari – realizza il goal del momentaneo 1-0.

Nel finale non accade più nulla di rilevante. Dopo i cinque minuti di extra-time concessi dal direttore di gara e l'espulsione di Lulli per fallo su Olcese, arriva il triplice fischio che sancisce la fine del match: trionfa la Vis Pesaro grazie alla rete di Gennari nella ripresa.

VIS PESARO (3-5-2): Tomei; Pastor, Briganti, Gennari; Rizzato, Tessiore (55′ Petrucci), Paoli, Botta (79′ Buonocunto), Lazzari (Gaiola 71′); Olcese, Guidone. A disposizione: Bianchini, Rossoni, Rocchi, Petrucci, Testoni, Medved, Gabbani, Sabattini, Hadziosmanovic, Voltan. All. Leonardo Colucci

AJ FANO (4-4-2): Sarr; Sosa (76′ Cernaz), Konate, Celli, Liviero; Clemente, Lulli, Tascone (80′ Acquadro), Morselli (67′ Filippini); Scardina (80′ Mancini), Ferrante. A disposizione: Mariani, Vitturini, Diallo, Ndiaye, Setola, Selasi. All. Fabio Brini

Reti: 63′ Gennari

Ammoniti: Voltan, Guidone, Buonocunto – Liviero, Lulli, Cernaz, Konate Espulsi: Lulli

Arbitro: Carella di Bari (Pappagallo-Abruzzese)

Note: recupero 1’+5′; pioggia debole, terreno di gioco in buone condizioni.






Questo è un articolo pubblicato il 14-04-2019 alle 19:05 sul giornale del 15 aprile 2019 - 3669 letture

In questo articolo si parla di sport, pesaro, vivere pesaro, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a6vK





logoEV