Disagio adolescenziale e giovanile, primo incontro per l'"Osservatorio"

22/03/2019 - Primo incontro uffiiciale, a Palazzo delle Marche, per valutare la formulazione di un protocollo d’intesa che preveda l’ istituzione dell’ “Osservatorio sul disagio adolescenziale e giovanile”, come proposto nelle scorse settimane dal Garante regionale dei diritti, Andrea Nobili.

L’iniziativa ha registrato la partecipazione dei rappresentanti di Tribunale per i minorenni, Procura della Repubblica presso lo stesso tribunale, Regione Marche, Ufficio scolastico, Asur, Ussm (Ufficio servizi sociali per minorenni) e del Presidente Anci (Associazione nazionale comuni italiani), Maurizio Mangialardi.

Nel corso del dibattito affrontati molteplici aspetti del problema, in base alle diverse aree d’intervento, ed individuati alcuni percorsi da seguire nell’immediato futuro.

“Il nostro scopo principale – ha sottolineato Nobili in apertura – è quello di dare vita a nuove strategie di prevenzione del disagio adolescenziale, che abbiano come presupposto la massima condivisione ed operatività da parte di quanti intervengono quotidianamente per affrontare le problematiche dei nostri ragazzi. Negli ultimi tempi, anche sul territorio marchigiano, sono stati rilevati elementi di criticità non indifferenti, che necessitano di una mappatura della situazione e di un continuo ed attento monitoraggio. La scelta dell’Osservatorio ci sembra quella che maggiormente possa fornire risposte in questa direzione”. Previsti nuovi incontri per le prossime settimane.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-03-2019 alle 16:15 sul giornale del 23 marzo 2019 - 443 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5Ec





logoEV
logoEV