Mattarella incontra i parenti delle vittime della tragedia di Corinaldo: "Si faccia giustizia con rigore"

1' di lettura 15/03/2019 - In occasione delle celebrazioni dei 50 anni dell'Università Politecnica delle Marche, ospite ad Ancona il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che dopo lo celebrazioni ha incontrato in forma privata, i parenti delle vittime della tragedia di Corinaldo.

Il Capo dello Stato ha parlato con alcuni di loro. La figlia di Eleonora Girolimini (la mamma vittima della tragica serata), ha letto un breve messaggio al Presidente Mattarella, mentre la mamma del 16enne Daniele Pongetti ha voluto chiedere che si possa fare qualcosa per i giovani.

Mattarella ha voluto esprimere la propria vicinanza, ribadendo ancora una volta la necessità di giustizia. "Quello che è avvenuto era impensabile e ingiustificabile: è impossibile farsene una ragione - ha detto Mattarella - C'è il bisogno che si appuri la verità e che si faccia con rigore con giustizia perché quello che è avvenuto non è assolutamente ammissibile che avvenga. Non si deve ripetere mai più. Rimane alta l'esigenza che si faccia giustizia. Un'occasione di festa si è trasformata in una tragedia e questo stride con ogni principio di civiltà".






Questo è un articolo pubblicato il 15-03-2019 alle 18:09 sul giornale del 16 marzo 2019 - 380 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5nx





logoEV