"Prima c’è il quartiere il Tour": in tanti all'incontro del candidato sindaco Nicola Baiocchi

incontro del candidato sindaco Nicola Baiocchi 14/03/2019 - C’era tanta gente l’altra sera all'incontro del candidato sindaco Nicola Baiocchi per il centrodestra organizzato nella sala della Circoscrizione del quartiere di Pantano-Santa Veneranda che rientra nell'iniziativa "Prima c’è il quartiere il Tour".

"Ho affrontato i tanti problemi che ci sono facendo delle proposte – racconta Baiocchi – come l’importanza del consiglio del quartiere con valore decisionale e consultivo, che tasta il polso di quelli che sono i piccoli e grandi problemi della gente e fa poi da tramite con l’amministrazione comunale".

Sul Casellino di Santa Veneranda Baiocchi attacca : “Il Pd ha sbagliato tutto in questi anni. Dopo 5 anni di Giunta Ricci non è stato fatto nulla se non roboanti annunci periodici. Nessuna grande opera è partita, la circonvallazione Santa Veneranda è ferma. Nessun raddoppio dell’interquartieri e nessuna bretella Gamba. Questa inerzia della Giunta Ricci ha penalizzato cittadini ed imprese. Hanno gettato all’aria l’opportunità di un casello vero e bidirezionale sulla Montellabatese e hanno scelto una soluzione che non soddisfa le esigenze di viabilità e aggrava la vivibilità di Santa Veneranda . Occorre vedere con concretezza la possibilità di ridiscutere il progetto e la sua collocazione".

Andando nel dettaglio il candidato sindaco spiega: "Riguardo a Santa Veneranda credo che sia quanto mai necessaria una illuminazione a Led che non c’è tra il ponte dell’autostrada verso Ponte Valle. Inoltre sarebbe quanto mai opportuno intervenire sul parco giochi e sul parcheggio della zona della chiesa parrocchiale con un ponticello, parco già promesso alla cittadinanza dal 2017 con un importo di spesa già previsto di 120 mila euro . E'necessario ripristinare e migliorare la rete fognaria (dall'arco in poi fino a Ponte Valle)".

Riguardo al Campus: "Tra le mie idee, c’è anche quella di migliorare la viabilità, uno sbocco sull’interquartieri, arredando la zona del Campus con giochi, panche, creando luoghi dove i giovani possono aggregarsi con attività ludiche e culturali. Inoltre sarebbe anche necessario ripristinare il sottopasso per studenti in via D’Arezzo che quando piove si allaga".

Su via Confalonieri: "Si sta costruendo una nuova scuola, quindi nell’ex scuola si potrebbe allestire un centro di aggregazione polivalente, facendoci attività corali, sale insonorizzate per gruppi musicali e polifonici, un centro aggregativo per anziani, gruppi teatrali, ripristinare la biblioteca ormai obsoleta e un centro studi come esiste già in Circoscrizione".

Baiocchi affronta anche le problematiche di Pantano: "Per migliorare il traffico propongo di fare il senso unico da via Giolitti, via Belgioioso fino al Cimitero con una rotatoria direzione Madonna di Loreto, poi una rotatoria in via Carloni che si aggancia all’interquartieri (opere A14), un progetto che è già stato sviluppato e analizzato in passato e mai realizzato".

Baiocchi chiude sul verde: "Abbiamo nel quartiere ben 16 parchi quindi sarebbe bello valorizzarli, istituendo da parte del Comune un fondo per il ripristino degli arredi di tutti i parchi della città. Una particolare attenzione al problema della sicurezza che ha investito particolarmente il Quartiere di Pantano ed il ripristino del Vigile di Quartiere che abbia la funzione di presidiare il territorio e di segnalare le eventuali situazioni di pericolo coadiuvandosi con le forze di polizia e non relegato all'interno delle Circoscrizioni".


da Comitato Elettorale di Nicola Baiocchi Sindaco





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-03-2019 alle 10:29 sul giornale del 15 marzo 2019 - 2239 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, sindaco pesaro, Nicola Baiocchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5kP





logoEV