Al via la proiezione del reportage dei ragazzi dello Scientifico Marconi per Libera contro le mafie

14/03/2019 - Una proiezione no stop in sequenza ciclica dalle prime ore del mattino fino al tardo pomeriggio, gratuita e aperta alla città. E' l'installazione temporanea allestita da ieri nell'atrio del Comune, in piazza del Popolo, che, per almeno tutta la settimana prossima, permetterà a chiunque di guardare il video reportage realizzato dagli studenti del liceo scientifico Marconi per la sezione pesarese dell'associazione Libera contro le mafie.

"Pesaro, i giovani e i 100 passi contro le mafie" è il titolo del progetto in cui si passa dalla cronaca all'attualità, dalle interviste alla musica per capire cosa i giovani sappiano sulle mafie e se la nostra provincia sia territorio di conquista per la criminalità organizzata. Un video reportage che offre uno spaccato su cui riflettere e che, anche per questo, la sezione pesarese dell'associazione Libera, presieduta da Marta Cecconi, mostrerà nelle manifestazioni nazionali dedicate alla memoria e all'impegno contro le mafie.

Sono stati circa 60 i ragazzi coinvolti nel progetto, alunni delle due classi dei corsi complementari dello Scientifico Marconi: il corso complementare di Giornalismo delle docenti Elisabetta Rossi ed Emy Indini e il corso complementare di Tecniche fotografiche del docente Giordano Rotatori. L'installazione che ospita la proiezione del video all'interno dell'atrio del Comune è stata curata da Giancarlo Cesarini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-03-2019 alle 00:05 sul giornale del 15 marzo 2019 - 791 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5ke





logoEV