Vis Pesaro Renate 0-1 : è crisi per i biancorossi di mister Colucci

Vis pesaro 09/02/2019 - Per la 25esima giornata del campionato di Serie C (girone B), la Vis Pesaro ospita allo stadio ''Tonino Benelli'' il Renate. Dopo aver osservato un minuto di silenzio per la tragedia che ha colpito il Flamengo, inizia l'incontro tra le due squadre.

Il primo squillo del match è dei nerazzurri che si presentano pericolosamente dalle parti di Tomei: Simonetti serve un buon filtrante a Gomez che però lascia scorrere a causa della sua posizione di offside . La sfera di gioco termina tra i piedi di De Sena che però non inquadra lo specchio della porta. La squadra di casa, risponde qualche minuto più tardi con un tiro al volo di Voltan: il numero 31 biancorosso riceve da fallo laterale e calcia in porta. Il suo tentativo, si spegne a fondo campo senza impensierire gli ospiti. Partita che non annoia, entrambe le squadre cercano in tutti i modi di creare azioni di notevole rilievo, prevale la Vis che si è resa più pericolosa in zona offensiva.

Al 25' ancora i pesaresi si rendono pericolosi dalle parti di Matteo Cincilla: Diop riceve una palla invitante all'interno dell'area di rigore, ma la sua conclusione non impensierisce l'estremo difensore avversario. Passano pochi istanti, Briganti perde una palla sanguinosa e fa partire un contropiede pericoloso che si conclude con il tiro di De Sena, decisivo l'intervento di Tomei che allontana il pericolo. Ritmo di gioco che nei minuti finali della prima frazione di gioco si è abbassato, entrambe le compagini non hanno creato azioni di notevole rilievo: qualche inserimento e niente di più per gli ospiti, alcune conclusioni dalla distanza per i biancorossi. Senza minuti di recupero, finisce 0-0 il primo tempo tra Vis Pesaro e Renate.

Nella ripresa, al 52', arriva il vantaggio della squadra ospite: sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Lorenzo Saporetti salta più in alto di tutti e insacca la rete dello 0-1. Biancorossi che sono rientrati in campo un po' distratti e non riescono a trovare la giusta quadra per rispondere allo svantaggio. Al 64', il Renate ha una chance importante per raddoppiare: contropiede e cross a cercare Gomez. Il numero 9, calcia in porta a botta sicura, ma Tomei chiude la saracinesca e respinge. Super intervento nel numero uno vissino. Al 74', Voltan si presenta in area di rigore con una buona azione personale e conclude verso la porta. Il suo tiro, completamente sbagliato, termina sul fondo. Dopo cinque minuti di recupero, arriva il triplice fischio finale del direttore di gara.

La Vis Pesaro non sa più vincere, trionfa per 1-0 il Renate grazie alla rete nel secondo tempo di Saporetti.

TABELLINO

Vis Pesaro: Tomei; Pastor, Briganti, Gennari; Petrucci, Paoli, Gabbani, Rizzato; Voltan; Diop, Olcese. All. Colucci

Renate: Cincilla; Guglielmotti, Teso, Saporetti, Vannucci; Venitucci, Simonetti, Pavan, Piscopo; De Sena, Gomez

Reti: 7′ st Saporetti (R)

Ammoniti: Simonetti (R) Pastor (V)

Arbitro: Donda di Cormons (Polo,Grillo,Sartori)

Queste le parole di Leonardo Colucci al termine della partita

"I ragazzi hanno cercato di giocare sempre. Si dovrebbe affrontare una partita con undici giocatori al meglio della condizione fisica e non con alcuni acciaccati. Siamo arrivati varie volte in area di rigore, ma ci manca sempre l'ultimo passaggio. Oggi ho avvertito qualche allarmismo di troppo, mi pare esagerato. Ho rischiato a far entrare Lazzari, sentivo dire 'cambia cambia', ma lui non stava bene. Avevamo un solo attaccante in panchina e abbiamo rischiato con l'ingresso di Lazzari. Dobbiamo stare più tranquilli dal punto di vista mentale, il nostro obiettivo è la salvezza. Chi si era illuso deve darsi una calmata. Noi abbiamo il nostro obbiettivo: la salvezza. Io voglio difendere i miei ragazzi, noi dobbiamo arrivare ai 40 punti è il nostro obbiettivo.

Alibi? Non ci devono essere, giocare in casa non deve essere una paura. Ognuno di loro vorrebbe giocare in Serie A e lì ti ritrovi davanti a tantissimi tifosi e non puoi avere paura.
Voltan e Gabbani? Mi è piaciuta la loro prestazione. Impressioni sul Renate? Purtroppo il calcio è fatto di contrasti, dobbiamo avere più cattiveria in certi momenti e cercare di sbagliare il meno possibile. Sui tifosi polemici? I ragazzi della ''prato'' ci incitano sempre, invece quelli con il biglietto omaggio devono darsi una calmata. Oltre ad avere il biglietto gratis, non possono pretendere anche il bel gioco (ride n.d.r)''






Questo è un articolo pubblicato il 09-02-2019 alle 16:49 sul giornale del 10 febbraio 2019 - 3431 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, pesaro, vivere pesaro, vis pesaro, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a39P