Mille bikers al Beato Sante per il motobenvenuto 2019

motobenvenuto 2019 1' di lettura 01/01/2019 - Chi fa il bagno al mare, chi si tuffa dai ponti, chi scia all’alba, chi fa un concerto, insomma sono tante le cose da fare per iniziare il nuovo anno, ma ci sono circa 1000 persone che hanno deciso di farlo in moto partecipando al primo motoincontro dell’anno.

Si è svolta oggi la Ventesima edizione del “Motobenvenuto”, raduno nato nel 2000 con solo 8 partecipanti. Quella di quest’anno è senza ombra di dubbio l’edizione da record: oltre 700 le moto che sono giunte al santuario del Beato Sante di Mombaroccio (PU) nella mattinata di questo primo gennaio.

Grazie anche al sole e alla temperatura gradevole i partecipanti sono giunti da più parti del centro Italia, ad esempio: dal bolognese, dalla provincia di Ascoli e dall’Umbria. Non sono mancate le presenze di ciclisti che hanno deciso di festeggiare il capodanno scalando la collina del Santuario.

Come da tradizione ad accoglierli erano presenti gli organizzatori del Moto Club “Dragone” pronti ad offrire gratuitamente ai centauri e ai loro passeggeri del buon panettone e dell’altrettanto ottimo vin brulè.

Alle ore 11.50 il Frate del convento ha impartito ai partecipanti la sua benedizione. Le foto del momento possono far capire solo in parte la grande affluenza.

Alle 12.00 si è concluso il tutto e in 20 minuti il santuario è tornato al suo “luogo di silenzio” ma tutti ricorderanno questa giornata.








Questo è un articolo pubblicato il 01-01-2019 alle 15:57 sul giornale del 02 gennaio 2019 - 3237 letture

In questo articolo si parla di attualità, mombaroccio, beato sante, articolo, motobenvenuto 2019

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a2Vs





logoEV
logoEV