Addio all'Adriatic Arena, da oggi nasce Vitrifrigo Arena

Vitrifrigo Arena 4' di lettura 25/11/2018 - Gruppo Vitri e astronave: dall'unione tra due eccellenze del territorio nasce la Vitrifrigo Arena.

Dal matrimonio tra il gruppo VAG (Vitri Alceste Group) e l'Astronave nasce la VITRIFRIGO ARENA. L'impianto ha svelato al pubblico la nuova insegna frutto della partnership con l'azienda produttrice di frigoriferi professionali per nautica ho.re.ca. (Hotellerie-Restaurant-Café/Catering) e trasporto Domenica 25 Novembre in occasione della partita casalinga tra Vuelle Pesaro e la Segafredo Virtus Bologna per il “Vuelle Day”. La cerimonia per inaugurare la nuova titolazione dell'impianto si è tenuta un'ora prima dell'inizio del match: alle ore 18:00. Si tratta di un'unione tra due eccellenze del territorio resa possibile grazie al gioco di squadra portato avanti dal gruppo Vitri, l'Aspes spa, il Comune di Pesaro e la società sportiva di pallacanestro Victoria Libertas Pesaro.

L'ARENA. L'impianto, inaugurato nel 1996 con un memorabile recital di Luciano Pavarotti, ha ospitato eventi di prima grandezza e tipologia: sport, musica, teatro, convention e spettacolo. Dal 2005 l’Arena è gestita da Aspes spa, società di proprietà del Comune di Pesaro. In più di 20 anni di attività l’Arena è stata “vissuta” da oltre 7 milioni di persone in più di 1.000 eventi tra sport (Mondiali di ginnastica ritmica, incontri di Coppa Davis, eventi WWE di wrestling, World League di Pallavolo etc.), spettacoli (Negramaro, Muse, Jonas Brothers, Pino Daniele, Massimo Ranieri, Laura Pausini, Mark Knopfler, 883, Iron Maiden, Oasis, Eric Clapton, Elton John, Pavarotti, Renato Zero, Eros Ramazzotti, Peter Gabriel, Francesco Guccini, Litfiba, Ligabue, Carlos Santana, Jovanotti, Vasco Rossi etc.) e convention aziendali. L’ampiezza, le caratteristiche architettoniche e i servizi tecnici adottati fanno dell’Arena il punto di riferimento per i grandi spettacoli e gli eventi più importanti organizzati nel Centro Italia e lungo la costa adriatica. Da molti considerato l'impianto sportivo più bello d'Italia può ospitare 10.323 spettatori seduti e 2.000 nel parterre. Ha un'estensione coperta di 12.000 metri quadrati.

VITRIFRIGO. Il gruppo VAG (Vitri Alceste Group) comprende Rivacold, azienda leader nella costruzione di impianti per la refrigerazione industriale e commerciale, Vitrifrigo, azienda produttrice di frigoriferi professionali per nautica, ho.re.ca. e trasporto, Rav, rete di distribuzione di componentistica e prodotti per la refrigerazione e una serie di consociate estere (Rivacold UK, France, Slovakia e Vitrifrigo America). A livello di bilancio il Gruppo VAG ha chiuso il 2017 con un fatturato di oltre 240 milioni di euro e più di 1.300 dipendenti tra impiegati, tecnici e operai. Vitrifrigo ha un tasso di crescita del 20% e 35 milioni di euro di fatturato.

"Per la mia azienda “fare bene” significa anche far crescere questo territorio, a cui siamo da sempre molto legati – spiega il presidente del gruppo VAG Alceste Vitri - Lo stesso impegno che io e i miei collaboratori mettiamo nell’azienda si può trovare in tutti i progetti portati avanti per il bene della comunità di Pesaro e non solo: nella scuola (Università, Istituti tecnici e professionali), nella solidarietà e nello sport (motociclismo, calcio, pallavolo femminile, basket). Questo nuovo progetto ci permette di associare il nostro nome a uno spazio unico, bellissimo, conosciuto in tutta Italia e di contribuire al successo di tutte le numerose iniziative che vi saranno ospitate. Speriamo che sia sempre più un luogo vivo, aperto, frequentato da tante persone, tanti giovani, per molti giorni all’anno: un posto speciale per tutti quelli che hanno a cuore Pesaro, come noi".

"Da tempo, come società che gestisce l'Arena, lavoravamo in perfetta sinergia con la Vuelle e con il sostegno del Comune di Pesaro per giungere ad una nuova titolazione dell'impianto – spiega il presidente di Aspes spa Luca Pieri – Siamo orgogliosi del fatto che questo gioco di squadra ci abbia portato a legare il nome dell'Astronave ad una delle realtà imprenditoriali più importanti del territorio, conosciuta in tutto il mondo. L'unione tra due eccellenze porterà sicuramente a risultati importanti che speriamo possano trainare la Vuelle verso un campionato positivo. Non a caso abbiamo scelto il “Vuelle Day” per inaugurare la nuova titolazione dell'impianto. Il contratto è triennale e permetterà ad Aspes e al gruppo Vitri di poter fare una programmazione pluriennale per pianificare un futuro migliore".

"Grande soddisfazione per l’accostamento di un nome autorevole e prestigioso come quello della famiglia Vitri all’Astronave: uno dei tre palasport più importanti d’Italia, che può ospitare eventi di ogni tipo - commenta il sindaco di Pesaro Matteo Ricci - Ringraziamo la famiglia Vitri, un’impresa fortemente legata al territorio, che ha mostrato ancora una volta grande attenzione per lo sport e per la comunità pesarese. Con il concetto di co-marketing l’impianto sportivo della città può sostenere lo sport locale. L’azienda ha compreso in pieno la finalità dell’operazione: si tratta di un’impresa con la “tigna” tipica dei pesaresi, che vola alto, con la giusta ambizione e visione. Siamo convinti che questo binomio porterà al raggiungimento di traguardi importanti".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-11-2018 alle 18:50 sul giornale del 26 novembre 2018 - 5633 letture

In questo articolo si parla di attualità, Aspes spa, Vitrifrigo Arena

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1KV