XXII Giornata nazionale Colletta alimentare, Biancani: "Dalla Regione 40 mila euro per l'attività del Banco di Pesaro"

Banco di Pesaro 2' di lettura 23/11/2018 - Appuntamento domani in 150 supermercati della provincia di Pesaro e Urbino. "Una giornata di solidarietà resa possibile dal lavoro di 1600 volontari".

«La Giornata della Colletta alimentare è un'occasione importante per aiutare chi ha bisogno e per riflettere sullo spreco di cibo. La Regione ha confermato per quest'anno lo stanziamento di 40mila euro per garantire l'attività del Banco alimentare». Il consigliere regionale Andrea Biancani (Pd), nell'invitare tutti a partecipare sabato 24 novembre alla 22esima Giornata nazionale della colletta alimentare, annuncia il finanziamento della legge regionale per sostenere la Fondazione Banco alimentare Marche di Pesaro.

«L'importo – spiega Biancani – è stato inserito nella manovra di assestamento già approvata a ottobre e finanzia per il 2019 la legge regionale approvata nel 1988, nella quale la Regione, richiamando i principi di solidarietà del suo Statuto, si impegna a sostenere l'attività della Fondazione banco alimentare. Sono risorse fondamentali per garantire la raccolta delle eccedenze alimentari e la redistribuzione ai più bisognosi. Il Rapporto 2018 della Caritas conferma la crescita dei poveri, oltre 5milioni di persone, con un abbassamento dell'età, perché quasi uno su due è un minore o un giovane».

La Fondazione Banco alimentare Marche – Onlus ha sede a Pesaro e si occupa dell'assistenza e dell'aiuto ai poveri e agli emarginati, attraverso la convenzione con 310 strutture.

«Grazie al lavoro dei volontari – ricorda Biancani – vengono consegnate alle strutture caritative, come associazioni di solidarietà, cooperative sociali, Caritas diocesane, circa 2mila e 300 tonnellate di cibo all'anno, riuscendo ad assistere oltre 40mila persone, 15.000 solo nella nostra provincia».

I punti vendita che nelle Marche aderiscono alla Colletta sono 360, 150 a Pesaro-Urbino.

«Domani per la raccolta delle donazioni ci saranno 5mila volontari in tutto il territorio regionale, 1600 sono in servizio nei punti di raccolta della nostra provincia – racconta Biancani –. Li ringrazio personalmente per quello che fanno. Ho partecipato a diverse iniziative e ho avuto l'opportunità di conoscere giovani, uomini e donne che lavorano senza risparmiarsi, animati da un forte spirito di solidarietà. Incontrarli e donare parte della nostra spesa è un gesto di generosità e ci aiuta a riflettere anche sullo spreco alimentare, un fenomeno da contrastare, non solo per una più equa distribuzione dei beni, ma anche per consumare in modo più critico, producendo e inquinando meno».


da Andrea Biancani
Presidente Commissione Ambiente Regione Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-11-2018 alle 11:26 sul giornale del 24 novembre 2018 - 1329 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, presidente, andrea biancani, Commissione Ambiente della Regione Marche, Colletta alimentare pesaro, Banco di Pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1Hl





logoEV