La Resistenza non si parcheggia, incontro aperto alla cittadinanza

Monumento alla Resistenza pesaro 2' di lettura 22/11/2018 - IL Circolo "Rosso e verde" in collaborazione con "Legambiente", "La Lupus in fabula", “WWF", "Italia Nostra", organizza sabato 24 novembre alle ore 10 presso la Sala del Consiglio Provinciale "W. Pierangeli" in viale Gramsci, 4 , un incontro aperto alla cittadinanza sul tema "La Resistenza non si parcheggia, ipotesi di valorizzazione anzichè rimozione del monumento alla Resistenza di Piazza Falcone e Borsellino”.

Interverranno l'arch Gastone Primari con "Il genius loci nel Parco della Resistenza a Pesaro", l'arch. Achille Paianini con "Un'ipotesi di progetto per l'area del Monumento alla Resistenza", il prof. Roberto Vecchiarelli, dell'Accademia Belle Arti di Urbino con "Allarme son tornati, terror dei resistenti". Sono previsti interventi del gruppo facebook "Viva la libertà". Coordina Claudio Mari. Ha aderito all’iniziativa la delegazione FAI di Pesaro Urbino.

L'iniziativa nasce dalla volontà di Associazioni culturali e ambientaliste di aprire con i cittadini e le cittadine di Pesaro una riflessione sulla proposta del sindaco Matteo Ricci volta a destrutturare il complesso Monumento-Giardino alla Resistenza per spostarlo in un luogo da definire e costruire al suo posto un parcheggio.

Il Monumento, situato accanto ad una piazza che non a caso era stata intitolata a Falcone e Borsellino per significare il valore politico del sito, rappresenta un riconoscimento ai valori, alla storia, al progetto urbanistico che la città di Pesaro ha voluto cinquantaquattro anni fa tributare a coloro che hanno lottato per la sua liberazione.

Vogliamo quindi non tanto difendere aprioristicamente un luogo che certo appare trascurato perchè non valorizzato nel corso degli anni, ma capire se prima di prendere decisioni così laceranti era ed è ancora possibile trovare soluzioni alternative che possano conciliare il rispetto del luogo e del suo significato con una maggiore tutela e fruizione dello spazio. Su un tema così importante non si può accettare una decisione così' affrettata e superficiale, in nome, tra l'altro, di una proposta che aumenterà il traffico nel centro della città con conseguente inquinamento atmosferico e acustico.

Invitiamo pertanto la cittadinanza a partecipare all'incontro per acquisire maggiori informazioni e conoscenze, elementi sempre indispensabili a una condivisione democratica, invito rivolto con rispetto e desiderio di condivisione anche all'Anpi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-11-2018 alle 17:32 sul giornale del 23 novembre 2018 - 694 letture

In questo articolo si parla di attualità, Circolo Rosso&Verde, Monumento alla Resistenza pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1F8