Il "Leone d'argento" Lions alla miglior giovane attrice del 71º Festival nazionale d’Arte Drammatica

Il "Leone d'argento" Lions alla miglior giovane attrice del 71º Festival nazionale d’Arte Drammatica 2018 3' di lettura 18/11/2018 - Il Lions Club Pesaro Host - si è pervenuti alla 22ª volta - a ricordo del proprio socio, il prof. Vasili Bertoloni Meli, il quale oltre ad essere un apprezzabile docente di materie letterarie nelle Scuole superiori cittadine, fu un appassionato cultore ed un noto autore di opere teatrali, ha donato il tradizionale "Leone d'argento" alla miglior giovane attrice, nella palpitante ed affollata cerimonia di premiazione, del 71º Festival nazionale d’Arte Drammatica, una delle Rassegne più accreditate e più longeve, nel panorama teatrale italiano, senza avere mai avuto alcuna interruzione.

La manifestazione, avvenuta quest'anno, nel prestigioso Auditorium di Palazzo Montani Antaldi della Fondazione della Cassa di Risparmio di Pesaro, si è svolta alla presenza delle autorità civili: il sindaco Matteo Ricci, il vicesindaco Daniele Vimini, il presidente della Commissione cultura Ilaro Barbanti, l'assessore alla crescita Giuliana Ceccarelli che sono intervenuti, oltre al presidente Giovanni Paccapelo, al direttore artistico Cristian Della Chiara, al presidente della Giuria Ufficiale Alberto Pancrazi, esprimendo il proprio compiacimento e generosi encomi a tutti i protagonisti di questo straordinario evento.

Tale Festival, come noto, è organizzato dall'Associazione "Amici della Prosa", guidata, dopo incarichi di rilievo, da tre lustri, con particolare entusiasmo e competenza, dal lion Giovanni Paccapelo che ideò questo service, nel 1997, nell'anno della sua presidenza al nostro Club. Il riconoscimento in parola è stato consegnato dall'attuale presidente del Sodalizio Marco D’Angeli alla giovane attrice Claudia Leonardi che fa parte della Compagnia TeatroImmagine di Salzano (Venezia), per l'avvincente, battagliera e quanto mai dinamica interpretazione di Lucilla e Teodolinda, nella commedia "La strana storia del dr Jekyll & mr. Hyde", per la regia di B. Roland e R. Zamengo. Si tratta, in realtà, di una rivisitazione del famoso romanzo dello scrittore inglese R. L. Stevenson. Siamo in Italia, ma il caigo veneziano, le calli buie, l'acqua dei canali, le luci dei campielli hanno, in verità, molta somiglianza con la tipica nebbia londinese, i rumori dell'acqua e le luci dei lampioni, delle case notturne. Questa la motivazione per l'assegnazione del premio: "Estremamente versatile nell'interpretare personaggi diversi, anche anagraficamente, usa con abilità voce e corpo. In uno spettacolo che ha come punto di forza il ritmo, contribuisce in maniera determinante a far correre la vicenda messa in scena".

Esiste davvero un profondo legame fra il Festival nazionale d’Arte Drammatica ed il Lions Club Pesaro Host perché Giovanni Paccapelo è succeduto nell'incarico di responsabile di questa Rassegna a Leonardo Luchetti, sempre lion, che, con prestigio, l'aveva retta per oltre un trentennio. Ora Paccapelo, dopo la sua attivissima e proficua presidenza, i numerosi insegnamenti forniti, fra cui, una massima predilezione per i giovani ed una spiccata apertura sociale della vis, della cultura teatrale, intende ammainare bandiera. Sicuramente il nuovo timoniere seguirà il meritevole esempio dei suoi benemeriti predecessori.

NELLA FOTO Il presidente Marco D’Angeli con il Leone d'argento da donare alla giovane attrice Claudia Leonardi.






Questo è un articolo pubblicato il 18-11-2018 alle 08:54 sul giornale del 19 novembre 2018 - 1106 letture

In questo articolo si parla di cultura, pesaro, Giuliano Albini Ricciòli, articolo, ILeone d'argento Lions, miglior giovane attrice, 71º Festival nazionale d’Arte Drammatica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1vt