Manutenzione fiumi, Biancani: "Al via i lavori su Foglia, Tavollo e Metauro"

pesaro|fiume foglia|foglia|pian del bruscolo| 3' di lettura 09/11/2018 - I cantieri partiranno nei prossimi giorni e prevedono la messa in sicurezza degli argini. "Proseguono gli interventi della Regione contro il dissesto idrogeologico".

Partiranno nei prossimi giorni i lavori di manutenzione sui fiumi Foglia, Tavollo e Metauro. Si tratta di cantieri dedicati alla messa in sicurezza degli argini e alla pulizia degli alvei, sui quali la Regione investe oltre 300mila euro.

«La Regione – spiega il consigliere regionale Andrea Biancani (Pd), presidente della commissione ambiente – stanzia risorse per la manutenzione dei principali fiumi, in particolare per le situazioni considerate più critiche. Anche nella nostra provincia verranno avviati interventi importanti, con l'obiettivo di aprire tutti cantieri entro il mese di novembre e di chiuderli entro il 2018. I lavori sul Foglia riguardano la zona industriale di Pesaro, esposta ad allagamenti, come è avvenuto nel corso dell'ultima alluvione del 2013. Partiranno interventi di rifacimento dell'argine vicino all'autostrada e la pulizia dell'alveo, per una spesa complessiva di 53mila euro. Sempre sul Foglia – prosegue Biancani - saranno effettuate opere di manutenzione degli argini e dell'alveo a Lunano, nella località La Rota, con un investimento di 40mila euro».

Entro il mese di novembre partiranno anche i lavori a Gabicce Mare, sul torrente Tavollo. «La sponda sinistra del torrente sarà ripristinata e si interverrà anche sul tratto stradale di via Francesca da Rimini, con una spesa di 40mila euro. Sono lavori urgenti, perché l'amministrazione comunale per motivi di sicurezza, dopo la frana dei mesi scorsi, ha transennato buona parte della carreggiata».

Risorse per 185mila euro sono destinate alla manutenzione del fiume Metauro, nei tratti dove le criticità sono più evidenti. Nel dettaglio i cantieri comprendono nel comune di Fano il consolidamento della sponda sinistra del fiume, vicino all'autostrada (80mila euro circa), la manutenzione dell'alveo a monte del viadotto autostradale (72mila euro circa) e la manutenzione degli argini nel tratto dalla foce all'autostrada sulla sponda sinistra, e al Fosso di Carminate sulla sponda destra (circa 33mila euro).

«Il tema del dissesto idrogeologico oggi è quanto mai attuale e investire sulla prevenzione è indispensabile – commenta Biancani -. C'è tanto lavoro ancora da fare per dare risposte ai problemi lungo i corsi d'acqua del nostro territorio. Come Regione Marche in questi anni ci siamo sempre impegnati a individuare risorse per la manutenzione, consapevoli che gli interventi sull'intero percorso fluviale sono quelli che garantiscono la salvaguardia del territorio nel lungo periodo. Per questo è stata fatta la pianificazione di opere ingenti per la messa in sicurezza dell'intero corso dei fiumi e la Regione ha già programmato e finanziato questi progetti. Importante è anche l'opera che insieme alla Regione sta portando avanti il Consorzio di bonifica per garantire il regolare deflusso dei corsi d'acqua. Un ringraziamento particolare va ai tecnici regionali dell'ex genio civile per i sopralluoghi e la stesura dei progetti».


da Andrea Biancani
Presidente Commissione Ambiente Regione Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-11-2018 alle 12:11 sul giornale del 10 novembre 2018 - 989 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, pesaro, fiume foglia, presidente, andrea biancani, foglia, pian del bruscolo, Commissione Ambiente della Regione Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1dv