Scomparsa di William Santorelli, il ricordo del presidente dell'Odc di Pesaro e Urbino

William Santorelli, 12/09/2018 - “Con la sua morte la nostra categoria e l’intera comunità perde un grande uomo ed uno stimatissimo professionista". Così il presidente dell'Ordine dei commercialisti di Pesaro e Urbino, Paolo Balestieri, ricorda il collega William Santorelli, scomparso questa mattina, mercoledì 12 settembre.

"E’ molto difficile in questi momenti - continua Balestieri - trovare le parole giuste per rappresentare la figura di un uomo dotato di grandi capacità e competenze. Ha rappresentato, con la sua autorevolezza e senso di appartenenza, l’intera categoria dei ragionieri commercialisti nel momento in cui esisteva ancora la divisione con i dottori commercialisti. La sua lungimiranza, la sua forza e la sua consapevolezza istituzionale hanno contribuito in maniera determinante affinché le due categoria professionali potessero trovare un'unica collocazione in quello che oggi è l’Ordine unico dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili. Alla moglie ed ai suoi figli, l’abbraccio dell’intera categoria che in questo momento ho l’onore di rappresentare”.

Lettera commiato inviata ai colleghi commercialisti dal presidente Odc Paolo Balestieri per scomparsa William Santorelli

Ciao William,
grande condottiero, capace e lungimirante.

Con la tua morte la nostra categoria e l’intera comunità perde un grande uomo ed uno stimatissimo professionista.

Una figura speciale, un faro, una luce di impronta umana e professionale, sempre in prima linea a tutelare questa professione così importante.

Da te abbiamo imparato ad amarla, proteggerla e viverla con passione.
Da te abbiamo imparato a studiarla, senza stanchezza ma con gioia.

La tua smisurata saggezza, il tuo infinito equilibrio, la tua grandissima capacità di gestire ogni situazione, anche la più impossibile, ti hanno reso unico nello svolgimento di ogni scenario.

Paladino dei diritti di ogni iscritto, alfiere elegante ed inimitabile nel vivere la dimensione professionale.

Sei stato sempre pronto a risolvere tutto ciò che in essa viveva. Chi lo ha conosciuto si ricorda come nel corso delle sue innumerevoli assemblee di dirigenti di categoria, dopo aver illustrato le evidenti criticità del momento e inducendo un forte senso di preoccupazione in tutta la platea, risollevava gli animi pronunciando queste parole...”…e adesso tiriamo la cloche...” illustrando il percorso da seguire per uscire dalle secche.

Lasci un vuoto assolutamente incolmabile, umano e professionale.

Questo è stato per tutti noi William, Il cielo si è ripreso un grande uomo, padre, marito, amico e collega.

Alla moglie Maria Elisa ed ai suoi figli Gianluca e Simona, l’abbraccio dell’intera categoria che in questo momento ho l’onore di rappresentare.

Paolo Balestieri





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-09-2018 alle 15:21 sul giornale del 13 settembre 2018 - 2124 letture

In questo articolo si parla di attualità, Ordine dei Commercialisti, ordine dei dottori commercialisti di pesaro e urbino, William Santorelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aYja