Ancora frane sulle strade provinciali: il bollettino transitabilità

Frane e alberi pericolanti 12/03/2018 - Di seguito il bollettino transitabilità sulle strade provinciali aggiornato alle ore 10 di oggi, lunedì 12 marzo, reso noto dal Servizio Viabilità della Provincia di Pesaro e Urbino.

Settore viabilità 1 PESARO – Segnalata frana di valle lungo la SP 44 Panoramica al km 16 circa che interessa la banchina (transennata). Abbassamento della sede stradale lungo la SP 39 Monteluro che interessa una corsia di marcia. Movimento franoso lungo la SP 26 Mombaroccese al km 5+400 (abbassamento della carreggiata a tutta sede). Buche diffuse in tutta la rete viaria del settore. Si sta lavorando per chiusura buche.

Settore Viabilità 2A URBINO – ALTO METAURO – Tutte le strade sono percorribili. Segnalata domenica una nuova frana di valle che interessa la banchina lungo la SP 88 Peglio- Bivio San Donato località Cà Braccio. Sono confermate le precedenti frane su: SP 109 Baciuccaro (con restringimento della carreggiata), SP 66 Cà La Lagia, SP 147 Paganica, SP 88 Peglio-Bivio San Donato, SP 7 Pianmeletese. Colamento su SP 3 bis Fogliense (fango in banchina) e piante pericolanti lungo la SP 67 San Donato in Taviglione. Buche diffuse in tutto il settore. Si sta lavorando per chiusura buche.

Settore Viabilità 2B MONTEFELTRO – Frana di monte che ostruisce metà carreggiata lungo la SP 128 Montegrimano-San Marino (km 1+800), si interviene oggi per liberare la strada con mezzo meccanico e ditta esterna. Su SP 2 Conca ramo Faggiola rimosso cedimento di scarpata a monte. Sistemata sulla SP 119 S. Donato-Bivio M. Bellucci la frana al km 2+500. Si conferma frana di valle su SP 87 Valle Sant’Anastasio ed ancora buche diffuse sul territorio (SP 2 Conca e SP 3 bis Fogliense). Si sta lavorando per rimozione/sistemazione frane.

Settore Viabilità 3A CATRIA – Frana di valle segnalata domenica lungo la SP 5 Mondaviese nei pressi di Reforzate (cedimento della sede stradale). Nuovo distacco lungo la SP 94 Monterolo a 70 m circa dalla frana al km 3+500 che ha provocato la chiusura (ordinanze n. 9/A/18), allungato il tratto chiuso; al km 9+700 si sta lavorando per “ricaricare” la strada dopo il notevole cedimento che interessa l’intera sede stradale. Si confermano strada SP 40 Barbanti chiusa al km 6 per frana ed altre frane nel territorio (SP 111 Tarugo, SP 115 Santa Vittoria). Presenza di buche diffuse su tutto il settore (SP 3 Flaminia, SP 5 Mondaviese, 78 Ridolfina, ecc.). Si sta lavorando per chiusura buche e interventi su frane.

Settore Viabilità 3B NERONE – Tutte le strade sono percorribili. Si sono riattivate frane già sistemate lungo le SS.PP. n. 104 Palcano n. 101 Caselle. Si confermano frana su SP 28 Pianditrebbio km 0+950 senso unico alternato con semaforo e diverse situazioni di cedimenti e colamenti di terreno dalle scarpate. Presenza di buche diffuse. Attivate ditte esterne con mezzi meccanici per frane su SP 104 e SP 101.

Settore viabilità 4 FANO - Segnalate buche e ristagni di acqua lungo la SP 80 Carrara. Circolazione stradale modificata in zona Fano per manifestazione sportiva. Frane precedentemente segnalate in stato di quiete. Sempre chiusa la SP 83 Morola al km 0+800 (ordinanza n. 4/A/18). Presenza di buche su tutte le strade del settore. Si sta lavorando per chiusura buche.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-03-2018 alle 13:06 sul giornale del 13 marzo 2018 - 716 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, urbino, pesaro, pesaro e urbino, frane, notizie pesaro, alberi pericolanti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aSyp