Volley: myCicero piega la Pomì, 3-0 a Casalmaggiore

Volley: myCicero 12/11/2017 - Partita che rasenta la perfezione e seconda vittoria consecutiva esterna per una myCicero che non ha sbagliato praticamente nulla in un taraflex che, fino a qualche tempo fa, festeggiava trionfi in serie.

Il primo set, che risulterà il più combattuto dell’incontro e forse anche il decisivo, vede subito una Pesaro determinata partire con il turbo acceso: in men che non si dica, grazie al gioco corale ben orchestrato da Cambi, il tabellone segna 7-3 per le ospiti costringendo Abbondanza (che nel frattempo ha recuperato la ex Guiggi e Starcevic in forse alla vigilia – ndr) a chiamare subito time out. Ma la myCicero continua a comandare le operazioni trovando in Bokan una bocca da fuoco precisa (chiuderà la frazione con 7 punti e il 50% in attacco comprensivo di un muro). Nizetich e compagne continuano a mantenere a debita distanza la Pomì fino a metà set (15-12 firmato da Nizetich) quando improvvisamente qualcosa si inceppa e le rossoblù subiscono un parziale devastante di 7-0 che avrebbe potuto abbattere un toro (da 15-12 a 15-19 con Pavan sugli scudi, autrice di una serie di battute ficcanti e 3 punti di fila, conditi da 2 ace) costringendo Bertini a chiamare due time out ravvicinati.

Ma la myCicero di questa sera pare inossidabile: le pesaresi non si disuniscono e, piano piano, risalgono la china grazie alle difese attente capitanate da Ghilardi e attacchi precisi, soprattutto di Bokan e Van Hecke (anche lei chiuderà con 7 punti nel carniere in questa frazione) impatta sul 22-22. Da qui comincia un’altra frazione, quella decisiva: il primo set point è per le padrone di casa con un attacco di Pavan; sulla sponda pesarese risponde Van Hecke e siamo 24-24; set ball per Pesaro grazie ad un’infrazione in palleggio di Cyr ma è ancora parità per un errore in attacco di Van Hecke; i punti decisivi sono di matrice belga: la stessa opposto firma il 26-25 e Aelbrecht confeziona l’1-0 per le ospiti. Da segnalare l’esordio stagionale di Leo Lo Bianco.

Nella seconda frazione non cambia il canovaccio della partita ed è speculare al primo set: pronti via e la myCicero è nuovamente in vantaggio per 7-3 con un errore in attacco di Guiggi. Le rossoblù raggiungono il massimo vantaggio sull’8-4 con un attacco da posto 3 di Olivotto ma la Pomì non si arrende e spinta dal correttissimo pubblico di casa, tenta di rimanere attaccata alla partita impattando sul 12 pari con una fast di Stevanovic. Da qui si procede punto a punto: Pesaro tenta di scappare due volte sul finire della frazione (20-18 e 23-21) ma la Pomì non ci sta e impatta con Pavan (la migliore delle “rosa”) sul 23-23. Bertini chiama time out e, al rientro, la battuta diventa determinante: la Pomì (con la stessa Pavan) la sbaglia e la myCicero (grazie ad un ace sporco di Bokan) no, ed è 2-0 per le ospiti.

Il match termina praticamente qui perché mentre Nizetich e compagne fiutano la vittoria da 3 punti e entrano in campo con un furore agonistico degno di nota, dall’altra parte della rete la luce si spegne: il set non dura che poche battute con l’ace di Guiggi che impatta il 2-0 iniziale firmato dalla myCicero (Bokan e Van Hecke). Poi il taraflex si colora di rossoblù ed un crescendo rossiniano delle pesaresi: tutta la squadra gira a meraviglia e l’unica nota da segnalare è una lunga pausa sul 22-10 per le ospiti per un problema tecnico. Van Hecke mette il sigillo a una partita fantastica!

“Sono strafelice perché abbiamo dato continuità all’ottima prestazione di domenica scorsa – è il commento finale di coach Bertini – Il primo set è risultato determinante ai fini del risultato perché abbiamo subito una rimonta che poteva farci male e invece abbiamo avuto una reazione incredibile che ci ha permesso di portare a casa la frazione. Poi siamo state ciniche nei momenti caldi della partita, approfittando del momento no che sta vivendo questa grande squadra qual è la Pomì e conquistando questi tre punti fondamentali per la nostra classifica”.

Pomì Casalmaggiore – myCicero Volley Pesaro 0-3 (25-27; 23-25; 13-25)

POMI CASALMAGGIORE: Starceviv 6, Guiggi 7, Cyr 2, Guerra 8, Stevanovic 8, Pavan 17; Sirressi (L), Napodano, Zeng, Zago 2, Lo Bianco. N.e.: Rondon, Zambelli. All.: Abbondanza.

MYCICERO VOLLEY PESARO: Nizetich 14, Aelbrecht 6, Cambi 4, Bokan 12, Olivotto 6, Van Hecke 17; Ghilardi (L), Bussoli, Baldi. N.e.: Carraro, Arciprete, Lapi . All.: Bertini.

ARBITRI: Curto e Zingaro.

Pomì: battute sbagliate 8; battute vincenti 4; ricezione 51% (prf. 23%); attacco 35%; errori 11; muri 8.

myCicero: battute sbagliate 5; battute vincenti 4; ricezione 57% (prf. 19%); attacco 43%; errori 11; muri 8.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-11-2017 alle 12:04 sul giornale del 13 novembre 2017 - 1133 letture

In questo articolo si parla di sport, pesaro, volley, sport pesaro, volley pesaro, mycicero

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOQM





logoEV