Domenica 15 ottobre a Pesaro la Giornata Fai d'Autunno

Musei Civici di Palazzo Ciacchi 11/10/2017 - Domenica 15 ottobre, in occasione dell’evento nazionale FAI, a Pesaro ‘La repubblica delle Lettere, viaggio tra palazzi e personaggi della Pesaro di primo settecento’ a cura di Maria Chiara Mazzi. Un appuntamento promosso dal Gruppo Fai Giovani della Delegazione di Pesaro Urbino. Ancora una volta Fai e Comune uniti nella valorizzazione del patrimonio culturale cittadino.

Domenica 15 ottobre si svolgerà la Giornata FAI d’Autunno, un evento nazionale FAI che coinvolge tutta l’Italia. Delegati e volontari accompagneranno i visitatori alla scoperta dei tesori d’arte, natura e cultura, beni sotto i nostri occhi quotidianamente ma di cui spesso non conosciamo storia e segreti, né i motivi per cui rappresentano un valore così importante per la nostra identità culturale.

Nel programma nazionale c’è anche Pesaro. Il Gruppo Fai Giovani, in collaborazione con la Delegazione Pesaro Urbino e da un’idea di Maria Chiara Mazzi - musicologa e storica, docente al Conservatorio Rossini - propone ‘La repubblica delle lettere’, viaggio tra palazzi e personaggi della Pesaro di primo settecento’, il racconto di quattro protagonisti della cultura pesarese attraverso un percorso tra i palazzi che furono la loro residenza o la sede delle accademie da essi fondate. La scelta del periodo non è casuale visto che, all’inizio del Settecento Pesaro è un importante centro culturale grazie alla presenza di intellettuali e al fiorire di Accademie che contribuiscono alla sua definizione di ‘piccola Atene dell’Adriatico’.
Ecco i personaggi di cui si parlerà: Annibale degli Abati Olivieri (1708-‘89) con Palazzo Olivieri, Francesco Montani (1673-1754) con Palazzo Montani Antaldi (solo esterno), Carlo Mosca Barzi (1720-‘90) con Palazzo Mosca, Francesco Maria Baldassini (?-1756) con i giardini di Palazzo Del Monte Baldassini (ingresso riservato agli iscritti FAI).

L’iniziativa nasce sotto l’egida dell’Assessorato alla Bellezza del Comune per cui il FAI rappresenta un partner importante e sempre attivo in progetti ormai istituzionali di valorizzazione e fruizione dei tanti tesori d’arte e architettura della città. Preziosi anche la collaborazione del Conservatorio Statale di Musica G. Rossini e di Sistema Museo e il contributo di uno sponsor privato che condivide con passione le finalità e le attività del FAI: Gianfranco Vacca, Personal Financial Advisor di FinecoBank.

Il programma prevede due modalità di partecipazione: la passeggiata e le visite guidate.
La passeggiata condotta da Maria Chiara Mazzi parte da Palazzo Olivieri e si muove verso Palazzo Montani Antaldi, Palazzo Mosca e i giardini di Palazzo Del Monte Baldassini; si parlerà dei gentiluomini e delle accademie nella cornice dei loro palazzi.
Gli orari sono i seguenti: il mattino 9,30- 11 e 11,30-13; il pomeriggio 15-16,30 e 17-18,30:
Per partecipare occorre prenotare al 392 1264077 (orario ufficio); è previsto un contributo minimo di 5 euro. L’ingresso ai giardini di Palazzo Baldassini è invece riservato agli iscritti FAI con possibilità di iscriversi in loco a quota agevolata (giovane 10 euro invece di 20, singolo 29 euro invece di 39, coppia 50 euro invece di 60, ecc).

La giornata offre poi una serie di visite guidate ai palazzi. A Palazzo Olivieri le visite guidate a sono cura degli allievi del Conservatorio Rossini: due possibilità il mattino, alle 9.45 e alle 11.45, e due il pomeriggio, alle 15.15 e 17.15. A conclusione della visita, sono previsti momenti musicali degli studenti del Conservatorio nell’Auditorium Pedrotti. A Palazzo Montani Antaldi (visitabile solo all’esterno), visite a cura dagli studenti della Scuola Media Dante Alighieri, orario 9.30-12.30, 15-18. A Palazzo Mosca, due visite guidate dei Musei Civici a cura di Elena Bacchielli: il mattino alle 11.30 e il pomeriggio alle 17.30. Ai giardini di Palazzo Del Monte Baldassini l’ingresso è riservato agli iscritti FAI e le visite guidate sono a cura degli studenti del Liceo Artistico Mengaroni con orario 9.30-13, 15-18.30.

A chi invece preferisce muoversi in modo indipendente, durante l’orario di apertura verrà rilasciata una mappa della città con i luoghi del percorso tematico e le schede storiche con note sui palazzi e protagonisti dell’evento. Le visite - guidate e libere - non richiedono prenotazione ma i posti sono limitati (gruppi di max 25 persone); si raccomanda di presentarsi in anticipo sull’orario al punto di accoglienza FAI all’ingresso del palazzo.

Info 392 1264077; tutte le iniziative su scala locale, regionale e nazionale su www.giornatefai.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-10-2017 alle 12:10 sul giornale del 12 ottobre 2017 - 4341 letture

In questo articolo si parla di cultura, pesaro, Comune di Pesaro, musei civici, palazzo ciacchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aNRt