Criminal Prophecy, la “caccia al criminale” in sella ad una bici

1' di lettura 30/08/2017 - Questa mattina, nella sala Rossa del Comune di Pesaro si è tenuta la conferenza stampa di presentazione dell’evento “Criminal Prophecy”, organizzato dal Leo Club Pesaro.

Alla conferenza erano presenti la presidente del Club Lucrezia Badioli, l’assessore alla Solidarietà del Comune di Pesaro Sara Mengucci, il vicesindaco Daniele Vimini e la presidente dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti (U.I.C.I.) Maria Mencarini.

L’evento si terrà domenica 3 settembre a partire dalle ore 18.00 e potranno parteciparvi ragazzi e adulti. Le 18 squadre che prenderanno parte alla sfida partiranno da Palazzo Mosca, sede dei Musei Civici di Pesaro, e dovranno affrontare la “caccia al criminale” in sella ad una bici, imbattendosi in alcuni personaggi che, nei luoghi più iconici di Pesaro, forniranno loro indizi per risolvere il caso.

Leo Club ha inoltre organizzato “Criminal Prophecy” baby, riservato ai più piccoli amanti della bici, che potranno percorrere il percorso accompagnati da tanti volontari. Si terrà la mattina di domenica 3 settembredalle ore 10.00. La sfida, in questo caso, partirà da Piazza Europa.

L’evento di beneficienza servirà a raccogliere fondi che saranno devoluti all’associazione U.I.C.I., che li impiegherà nell’acquisto di una “barra braille” e nella costruzione di un centro tiflodidattico a Pesaro, utile a garantire l’integrazione scolastica a bambini e ragazzi con problemi visivi.

La quarta edizione della “caccia al criminale” sarà un’occasione ludica e utile per il sociale, organizzata interamente da giovani e che avrà come sfondo i luoghi più caratteristici della città di Pesaro.






Questo è un articolo pubblicato il 30-08-2017 alle 14:05 sul giornale del 31 agosto 2017 - 1882 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMyJ





logoEV