Le vostre segnalazioni: Popsophia e le norme di sicurezza

Popsophia e le norme di sicurezza 14/07/2017 - Le vostre segnalazioni: diamo spazio ai nostri lettori. Pubblichiamo il messaggio e le foto scattata dalla nostra lettrice Paola Cenciarini. Sotto i riflettori Popsophia, il “Festival del Contemporaneo” in corso a Rocca Costanza.

"Mercoledì sera a Rocca Costanza per Popsophia sono state ignorate le più elementari norme di sicurezza. - scrive Paola - La lectio di Recalcati serviva come credito formativo per gli insegnanti ed a questi (o presunti tali data l'assenza di pass) è stato consentito di accedere alla Rocca prima dell'apertura al pubblico. Quando alle 21 meno 10 hanno aperto l'unico cancello di accesso, la numerosa ed assiepata folla, che attendeva di entrare da più di mezz' ora, si è riversata all'interno trovando il cortile già completamente pieno. Non si riusciva ad uscire perché non ci sono uscite di sicurezza ed era continuo il flusso della gente che continuava ad entrare. Se qualcosa avesse scatenato il panico come a Torino sarebbe stata una strage".

Tu cosa ne pensi?

Se anche tu vuoi segnalare un problema, un evento, una notizia (anche bella!) o altro a Vivere Pesaro puoi inviare una mail a redazione@viverepesaro.it oppure su Whatsapp al numero 349 8021095.







Questo è un articolo pubblicato il 14-07-2017 alle 14:00 sul giornale del 15 luglio 2017 - 4022 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, osimo, vivere osimo, lettere, rocca costanza, vivere pesaro, norme di sicurezza, popsophia, news pesaro, quotidiano on line pesaro, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aLek

Leggi gli altri articoli della rubrica Dai nostri lettori





logoEV