#Withrefugees: gli eventi per la Giornata mondiale del rifugiato

16/06/2017 - Il 21 giugno a Pesaro gli Sprar di Pesaro Urbino, in collaborazione con Labirinto, Comune, Provincia, Amnesty, onlus Reciproca, Pro Loco di Candelara, Ceis e Arci aderiscOno alla campagna lanciata da Unchr: #Withrefugees”.

Oggi più che mai dobbiamo stare dalla parte dei rifugiati. È questo lo slogan della campagna #WithRefugees lanciata da Unhcr (l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati), per la Giornata mondiale del rifugiato. Anche gli Sprar (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati) del Comune e della Provincia Pesaro Urbino, insieme all'ente gestore cooperativa Labirinto, ad Amnesty International Italia, Reciproca onlus, Pro Loco di Candelara, Ceis (Centro Italiano di Solidarietà di Pesaro) e Arci (Comitato provinciale di Pesaro Urbino), aderiscono alla campagna nazionale, organizzando, mercoledì 21 giugno dalle ore 19:00 a Pesaro, sulla spiaggia di Baia Flaminia, nel locale “Bagnacciuga”, l’iniziativa dal titolo “Io sto #withrefugees”, con l’obiettivo di informare sui servizi e progetti degli Sprar, e sensibilizzare la cittadinanza sulla realtà del diritto di asilo e della condizione di richiedenti e titolari di protezione internazionale, al fine di facilitare la conoscenza reciproca.

Il 21 giugno, dalle ore 19:00 a Baia Flaminia sarà attivo un gazebo informativo del progetto Sprar e dalle ore 21:00 inizieranno gli spettacoli di danza e musica a cura di A-nura Stiletribale, compagnia di danza american tribal style e tribal fusion diretta da Ariel Giulia, e Del Barrio Makumbero, composto da Hilario Baggini, Carlos Forero, Duke Garcia Labarrera, Massimo Valentini. La serata sarà illuminata dalle candele della Pro Loco di Candelara. (Per informazioni: 0721.582964). 

Collateralmente a questo evento, il 20 giugno, dalle ore 8:30 alle 19:30 Fano ospiterà (in via Roma 118) un convegno sul tema “Etnopsichiatria. Cultura e territorio”, organizzato da Labirinto, in collaborazione con il Centro di Salute Mentale dell’Asur area Vasta n.1 e con il Comune di Fano - assessorato alle Politiche Sociali e pari opportunità, finalizzato al confronto sulla tematica della psichiatria applicata a situazioni di presa in carico e cura di persone di nazionalità diverse.

La campagna #Withrefugees intende far conoscere i rifugiati attraverso i loro sogni e le loro speranze, e inviare un messaggio ai governi affinché lavorino insieme e facciano la loro parte per i rifugiati, protagonisti di un fenomeno che riguarda oltre 65 milioni di persone che in tutto il mondo hanno dovuto abbandonare il luogo in cui vivevano; un abitante del pianeta ogni 113. Di essi oltre 21 milioni hanno ottenuto lo status di rifugiato, mentre 10 milioni sono gli apolidi che hanno perso la cittadinanza di origine senza ottenerne una nuova. Benché solo il 6% dei rifugiati si trovi in Europa, il vecchio continente è stato profondamente scosso da questo fenomeno e ogni occasione di approfondimento è utile per trovare un approccio responsabile a questo tema.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-06-2017 alle 11:02 sul giornale del 17 giugno 2017 - 1614 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Comune di Pesaro, Giornata Mondiale del Rifugiato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aKoz