Ricci annuncia 60 milioni di euro per Pesaro. Pronta la nuova scuola in via Lamarmora e la piscina del Pentathlon

Matteo Ricci 16/06/2017 - Un sindaco Ricci così sorridente e determinato non lo si era mai visto, anche nelle sue frequenti partecipazioni televisive. Infatti si è svolto nel cortile di Palazzo Gradari un incontro pubblico dal titolo 3 anni da Sindaco - Matteo Ricci conversa con la stampa e i cittadini.

Il sindaco è stato bersagliato in maniera benevola dai giornalisti Elio Giuliani, presidente del Circolo della Stampa, Micaela Vitri di Tele2000 e Simonetta Marfoglia, caporedattore del Corriere Adriatico di Pesaro. Tante domande, soprattutto sul cantiere aperto. "Prima i pesaresi si lamentavano delle buche, oggi che siamo riusciti ad avere soldi dallo stato e stiamo mettendo a posto la città, non possiamo ascoltare quei pochi bastian contrari, che si lamentano per i cantieri.

E' logico che i lavori portano anche dei disagi, ha sottolineato Ricci. Per tutti i lavori abbiamo avuto fino al 2018 60 milioni di euro e verrà risolto e restituito alla città il vecchio palazzo di viale dei Partigiani che diverrà un contenitore di 2000 posti, per il Rof, convegni, e sport. Non ci lamentiamo dell'attuale situazione in città, perché nonostante la crisi siamo riiusciti a trovare 4000 posti di lavoro temporaneo. Sì al nuovo ospedale di Muraglia, anche se si è speso troppo tempo in chiacchiere. Si alla comunicazione che permette alla città di crescere anche culturalmente".

E questo è uno dei cavalli di battaglia del sindaco Ricci, che si è definito potente e influente nei corridoi parlamentari e di partito romani e che gli ha permesso di portare a casa tanti soldi. Mai visti nelle precedenti amministrazioni da Stefanini a Ceriscioli.

"Pesaro è la capitale della musica, e durante la Mostra del Nuovo Cinema, annunceremo la realizzazione di un film su Rossini da parte della Rai, della bicicletta e terra dei motori. Pesaro è divenuta una città più sicura perchè soprattutto di sera vi sono molte iniziatiche servono per fronteggiare la deliquenza e la violenza. L'arrivo del premier Gentiloni a Pesaro, per l'inaugurazione di una nuova scuola e della piscina della Pentathlon, è un segno di attenzione che il Governo ha nei confronti di una città di provincia dalle enormi potenzialità."





Questo è un articolo pubblicato il 16-06-2017 alle 08:46 sul giornale del 17 giugno 2017 - 2475 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, matteo ricci, Paolo Montanari, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aKob





logoEV