Paura in un bar del centro: 48enne estrae coltellino e afferra la titolare per i capelli, denunciato

Polizia generico 1' di lettura 25/02/2017 - Gli agenti della Polizia, nella serata del 24 febbraio scorso, sono intervenuti in un bar nel centro storico di Pesaro dove era stato segnalata la presenza di un uomo che stava dando in escandescenza.

L'uomo, un 48enne italiano domiciliato a Pesaro, già noto alle Forze dell’Ordine, dopo essere entrato nell’esercizio pubblico, ha iniziato ad importunare la titolare. Invitato da quest’ultima a da due camerieri a lasciare il locale, ha reagito spintonando ed afferrando la donna per i capelli. Una volta messo alla porta, lo stesso ha estratto un piccolo coltellino multiuso, iniziando a brandirlo contro le donne, per poi allontanarsi.

L’uomo, rintracciato dai poliziotti nei pressi, non ha opposto alcuna resistenza, consegnando loro il coltellino. Il 48enne una volta compiutamente identificato presso gli Uffici della Questura è stato denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria per violenza privata, minaccia aggravata e porto ingiustificato di strumento atto ad offendere.






Questo è un articolo pubblicato il 25-02-2017 alle 14:06 sul giornale del 26 febbraio 2017 - 5699 letture

In questo articolo si parla di contro la discriminazione razziale, corsi pizza, Le infiltrazioni mafiose tra Marche ed Emilia, Cripta di San Decenzio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aGO7