Sabato 25 e domenica 26 febbraio il weekend diventa Rossiniano

L'ora di Rossini 3' di lettura 24/02/2017 - Motori ormai rodati per la Settimana Rossiniana che continua ad offrire occasioni per tutti. Tra sabato e domenica in programma: musica, conversazioni, danza e visite guidate al patrimonio culturale. Perché il genio di Rossini ispira ogni arte.

Proposta dopo proposta, siamo arrivati al weekend di Rossini. Ma il pacchetto non è ancora finito perché il gran finale è affidato al giorno del ‘non compleanno’ del Cigno, martedì 28 febbraio. Intanto tra sabato e domenica, ben 7 appuntamenti che pensano a grandi, bambini e famiglie.

Sabato 25 febbraio alle 17, non poteva mancare il concerto dal balcone di Casa Rossini con Rossini in Sorsi: un appuntamento tutto al femminile con Valentina Mastrangelo, soprano e Tamuna Giguashvili al pianoforte.

Alle 18, a Palazzo Montani Antaldi, Ilaria Narici e Daniele Carnini, rispettivamente direttore editoriale e musicologo della Fondazione Rossini, conducono la conversazione ‘La Cenerentola ossia La bontà in trionfo’; si parlerà della musica, della storia e delle tante curiosità attorno ad un'opera tra le più popolari del Cigno.

Alle 21, per il quarto appuntamento dell’applauditissima Stagione di Danza del Teatro Rossini, una prima assoluta da non perdere con un Rossini inedito, che è riuscito ad ispirare l’arte coreutica. In scena lo Spellbound Contemporary Ballet con ‘Rossini Ouvertures’. Uno spettacolo che rappresenta il risultato delle suggestioni, immagini e simboli che hanno investito il coreografo Mauro Astolfi dopo aver conosciuto la vita e la personalità del compositore.

La mattina di domenica 26 febbraio offre la doppia possibilità di entrare, guidati, nei luoghi della cultura cittadina ‘segnati’ da Rossini. Alle 10.30, ‘Pesaro ai tempi del giovane Rossini’, una visita guidata a Casa Rossini, Musei Civici e sinagoga; ingresso con card Pesaro Cult, 0721 387541. Alle 11 al Teatro Rossini, ‘Rossini è (anche) un teatro!, una passeggiata nel teatro segreto che modula il suo percorso ad hoc per la Settimana Rossiniana; ingresso 8 euro info 339 6565106.

Alle 17, al Teatro Sperimentale, anche la rassegna ‘Andar per fiabe’ festeggia il compositore con la proiezione film d’animazione ‘Omaggio a Rossini’ di Giulio Gianini e Emanuele Luzzati con colonna sonora eseguita dal vivo dall’Orchestra Sinfonica Abruzzese. Ingresso bambini 5 euro, adulti 8 euro; info 0721 3592515.

Alle 18 al Teatro Rossini, la Stagione dell’Ente Concerti porta il suo tributo al Cigno con l’esibizione del baritono Paolo Bordogna e del pianista Bruno Canino; un concerto speciale che prevede, anche l’intensa performance di Giuliano Del Sorbo sulle note dell'Ouverture del Guglielmo Tell. Prima del concerto, nella sala della Repubblica, alle 17, il Preludio: un concerto curato da allievi e docenti del Liceo Musicale “G. Marconi” e che vedrà impegnati studenti già diplomati in un repertorio tutto rossiniano. Alle arie d’opera verranno alternati brani eseguiti dal coro del Liceo fondato e diretto dalla professoressa Eleonora Faraoni, che ha già ricevuto numerosi premi in concorsi nazionali e internazionali. Biglietti da 7 a 20 euro; info 0721 387621.

E ancora per tutto il weekend. Dalle 10.30 alle 12.30, ci si fa la barba a Casa Rossini, con le note del Barbiere di Siviglia in sottofondo; ingresso con card Pesaro Cult; info 0721 387541. Alle 16.30 (sia sabato che domenica), la visita guidata alla scoperta di Casa Rossini e del Tempietto Rossiniano di Palazzo Olivieri dove si conservano cimeli, manoscritti - tra cui il più antico autografo teatrale di Rossini -, lettere e immagini di Gioachino e dei suoi genitori. Ingresso con card Pesaro Cult,

info 0721 387541. www.pesarocultura.it








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-02-2017 alle 08:56 sul giornale del 25 febbraio 2017 - 2049 letture

In questo articolo si parla di musica, cultura, pesaro, Comune di Pesaro, gioachino rossini, Settimana Rossiniana

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aGMC





logoEV