Il PD provinciale esprime solidarietà alla deputata Alessia Morani

Alessia Morani 2' di lettura 16/02/2017 - Le vice-segretarie del PD provinciale di Pesaro e Urbino Rosetta Fulvi e Margherita Pedinelli, a nome di tutta la Federazione, condannano la pratica dell'insulto sessista, nella maggior parte dei casi rivolto alle donne, che nel nostro Paese sta diventando “pericolosamente normale”.

L'elenco delle donne offese e violate con epiteti atti a mortificare e umiliare è lunghissimo. Colpite sono indistintamente le donne della nostra quotidianità e quelle che ricoprono importanti ruoli di rappresentanza e prestigio.

L'elenco delle figure più note è trasversale all'appartenenza politica: Rosy Bindi, Laura Boldrini, Maria Elena Boschi, Giorgia Meloni, Virginia Raggi. Poche ore fà anche Alessia Morani, parlamentare del nostro territorio, è stata oggetto di una vergognosa campagna offensiva e denigratoria sul web per mano di un uomo sostenitore del M5S.

Donne rappresentanti di forze politiche diverse accomunate dallo stesso trattamento da parte di uomini che scientificamente offendono “il genere” con termini volti a togliere alle donne soggettività, relegandole ad una mera funzione sessuale. Questo dimostra il radicamento di un sub-strato culturale intriso di pregiudizi e di stereotipi che attraverso il linguaggio degrada le donne a oggetti mortificando le intelligenze, le competenze, i corpi, le preferenze sessuali e la stessa femminilità.

L'insulto sessista è una violenza che difficilmente si può declinare al maschile perchè tale trattamento è riservato solo agli uomini oggetto di insulti omofobi e razzisti.

L'allarme che il PD lancia è culturale, sociale e politico: l'insulto non è solo una grave violenza verbale perchè sottintende una minaccia che ogni donna avverte, rappresentando l'anticamera di altre odiose violenze rappresentate dalle aggressioni, dalle molestie e dagli stupri.

La preoccupazione del PD è rivolta anche alle giovani generazioni che hanno bisogno di esempi corretti nella consapevolezza che le parole hanno una doppia vocazione: possono elevare l'animo umano e contemporaneamente, se usate contro chi non può difendersi o nel momento sbagliato, possono provocare sofferenza, dolore e a volte uccidere (casi di bullismo e cyberbullismo).

Il PD esprime solidarietà a tutte le donne colpite dall'insulto sessista e difende e ringrazia l'On. Alessia Morani per il lavoro di qualità che svolge quotidianamente, insieme agli altri parlamentari eletti, in rappresentanza del nostro territorio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-02-2017 alle 18:24 sul giornale del 17 febbraio 2017 - 2731 letture

In questo articolo si parla di politica, PD Pesaro Urbino, Alessia Morani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aGwB