Biancani: "Al conservatorio Rossini non saranno tolti gli alloggi per gli studenti"

Conservatorio statale di musica G.Rossini - Palazzo Olivieri 1' di lettura 15/02/2017 - “Il Conservatorio Rossini di Pesaro, ricompreso nell'ambito degli Istituti superiori di grado universitario, rientra a pieno titolo nell'accesso al diritto universitario e proseguirà ad usufruire sia delle borse di studio che degli alloggi per gli studenti presenti a Pesaro.”

Così il Consigliere Pd, Andrea Biancani, chiarisce, in una nota, che nulla sarà tolto al Conservatorio ma anzi gli saranno attribuite maggiori competenze.

“Va detto – prosegue Biancani – che la nuova legge sugli Ersu, affida agli istituti superiori di grado universitario, come il Conservatorio Rossini, un ruolo da protagonisti coinvolgendone, per la prima volta, le rappresentanze dell'Istituto e degli studenti in seno alla Conferenza regionale per il diritto allo studio universitario e nei relativi comitati territoriali. Organismi questi che hanno un ruolo propositivo nella gestione dei servizi per il diritto allo studio. Quindi nessuna riduzione di posti letto ne tanto meno di benefici per il Rossini che d'ora in avanti avrà maggiori possibilità di incidere nelle politiche regionali relative a queste risorse.”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-02-2017 alle 12:29 sul giornale del 16 febbraio 2017 - 1546 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, conservatorio rossini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aGs5