Titoli e spettacolo nel 2° giorno dei campionati italiani di pattinaggio velocità su pista

campionati italiani di pattinaggio velocità su pista 3' di lettura 12/02/2017 - E’ per il secondo anno consecutivo che la rinomata ospitalità e le bellezze storiche di Pesaro fanno da palcoscenico a questa edizione marchigiana dei campionati italiani di pattinaggio velocità su pista piana indoor, partiti a mille nella giornata inaugurale di ieri che ha visto tra i vincitori delle finali interessanti novità, confortanti conferme e piacevoli ritorni.

Non si sono fatti intimorire i nostri campioni dalle incombenti tribune del maestoso impianto dell’Adriatic Arena ed anche se il sogno di riempire tutti i 10323 posti non si è avverato, erano comunque moltissimi gli appassionati che hanno affollato gli spalti nel secondo giorno di competizione.

Sabato è toccato alle gare sui 2000 metri a punti della categoria Ragazzi ed alle gare in linea sui 1000 metri per l’assegnazione dei titoli tricolori nelle categorie Allievi, Junior e Senior, ed il CT della nazionale Massimiliano Presti, presente in tribuna al fianco del vice Presidente federale Michele Grandolfo, del consigliere atleta Sandro Cipriani, dell’ex Segretario Generale Piero Giunta e del V. Presidente della Federazione Cronometristi Giorgio Chinellato, ha potuto trarre interessanti spunti per la stagione Corsa 2017 che parte ufficialmente con gli indoor di Pesaro per arrivare a fine estate al traguardo dei World Roller Games di Nanjing, che accorperanno per la prima volta nella storia del pattinaggio i mondiali di tutte le nostre straordinarie discipline.

Il primo titolo della giornata, i 2000 metri a punti Ragazzi, è andato all’atleta Lucrezia Vitale (ASD HP Savona inline), che bissa l’oro di ieri sui 3 giri sprint, e a Leopoldo La Rosa, siciliano della AD Diavoli Rossi CT. Poi è la volta della classica sul chilometro, otto giri di pista, a tutta, per l’oro sui 1000 mt.

Tra gli Allievi vince al fotofinish Gaia Tedeschi (ASD Pattinatori Savonesi) tra le femmine, mentre tra i maschi il promettente Marco Bedon (ASD Padernese), campione uscente, va a vincere il secondo tricolore a questi campionati. Mentre i titoli Junior sono stati conquistati da Laura Peveri (Redblack Roller Team ASD CR) e dall’atleta ternano Alessio Rossi (Euro sport Club TR) anche lui al secondo titolo tricolore.

I senior dimostrano di essere già competitivi e pronti per andare a riprendersi, in Europa e nel mondo, anche per questa stagione, quelle medaglie alle quali ci abituano da anni a livello internazionale.

In una gara davvero emozionante la velocista Giulia Bonechi (Mens sana in corpore sano SI) ruba la scena a tutte e va a vincere l’oro davanti ad Arianna Piazza (Pattinatori Bellusco) e a Giorgia Bormida (Mens sana in corpore sano SI). Altrettanto avvincente l’altra finale dove sul filo di lana Stefano Mareschi della ASD Derby Roller Team supera il compagno di squadra Daniele Di Stefano e, terzo, Andrea Angeletti (Rotellistica Settempeda MC).

Domenica, giornata di chiusura della manifestazione, sono previste le finali nelle gare a squadre delle americane che saranno, come nei giorni precedenti, interamente in diretta streaming sulla FihpTv e in sintesi sui canali di Raisport.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-02-2017 alle 10:20 sul giornale del 13 febbraio 2017 - 1920 letture

In questo articolo si parla di sport, pattinaggio, pesaro, campionati italiani di pattinaggio velocità su pista

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aGmg





logoEV