Vis Pesaro, schiantato il San Nicoló nel pantano del Benelli: 4-2 firmato Costantino, Comi (2) e Falomi

4' di lettura 05/02/2017 - Una prestazione (quasi) eccezionale, condita da quattro reti e una vittoria che consolidano un posto in classifica e una reputazione: la Vis Pesaro asfalta per 4-2 il San Nicoló.

Autori delle reti pesaresi Costantino, Falomi (x2) e Comi (su rigore), mentre per i teramani segnano nel finale Petronio e Di Benedetto. Ecco la cronaca della gara.

È una Vis Pesaro in un qualche modo rinnovata quella che si presenta in campo, nel segno di un 3-4-3 piuttosto volitivo: il classe '96 Iglio sostituisce tra i pali il rodato Stefanelli, Massarucci sopperisce l'assenza dello squalificato Mureno, Del Pivo fa le veci dell'infortunato Gennari nel ruolo di centrale di difesa. I teramani, dal canto loro, optano per un 4-2-3-1 che registra l'assenza di Di Lulllo e vede in Traini il vero terminale offensivo.

La prima occasione di giornata giunge al 10pt: Massetti si mangia trenta metri sull'out di destra, si accentra leggermente e crossa per Bosi che, relativamente solo, colpisce male la sfera. Rossi spazza. Il terreno di gioco in pessime condizioni non favorisce in alcun modo il gioco delle due squadre, notoriamente quelle che esprimono il miglior gioco del girone. Al 22pt e al 24pt due golose occasioni in casa Vis: prima una colpo di testa di Ficola su punizione di Ridolfi che finisce di poco a lato, poi un tap in fallito da Costantino a pochi passi dalla porta. Ma è Traini il pericolo numero uno dei biancorossi, tant'è che al 25pt il suo colpo di testa dopo un servizio di Bossi sfila di poco alto sopra la traversa. Al 34pt la più grande occasione di prima frazione: Massarucci, dopo un batti e ribatti in area, colpisce la traversa con un tiro potente e preciso, probabilmente diretto nel sette. La Vis ora cresce d'intensità e il palleggio diventa sempre più efficace. È un ottimo segnale: i pesaresi vanno in vantaggio nel 1' di recupero con Costantino, il quale deve semplicemente depositare in rete un bel fraseggio tra lo stesso bomber abruzzese, Comi e Costantino. Al 3st la Vis va vicina al raddoppio con Ridolfi: sua la conclusione a giro che lambisce la traversa. La gara diventa sempre più godibile e da entrambe le parti fioccano occasioni e nervosismo. Al 10st Bisegna, decentrato in area, sfodera un fendente che Iglio respinge. Ma è una grave disattenzione dell'estremo difensore ospite Ciotti che arriva il raddoppio della truppa di Sassarini: al 24st Costantino infatti intercetta il pallone e serve Comi che, sul filo del fuorigioco, deposita in rete. E, sulla scia dell'entusiasmo, al 33st arriva il terzo gol targato Comi. Gran bel servizio di Ridolfi, conclusione rasoterra e portiere battuto. Al 37st tripla sostituzione tra le fila pesaresi: Lignani (debutto per lui), e Cremonesi per Rossi, Costantino e Comi. Ed è proprio il subentrato Cremonesi che un paio di minuti dopo si guadagna un calcio di rigore a seguito di un atterramento avversario. Falomi trasforma, il pubblico esulta per la quarta volta in 90'. Petronio segna la rete della bandiera al 43st con un'efficace rasoiata, Di Benedetto rende meno amara la sconfitta con un colpo di testa in area di porta al 49st.

VIS PESARO (3-4-3)

Iglio; Ficola, Paoli, Del Pivo; Massarucci, Rossi (Lignani al 37st, Grieco; Bugaro; Ridolfi, Costantino (Falomi al 37st), Comi (Cremonesi al 37st). A disposizione: Stefanelli, Gennari, Rossoni, Dadi, Lignani, Gnaldi, Falomi, Cremonesi, Santucci. Allenatore: David Sassarini.

SAN NICOLÓ (4-2-3-1)

Ciotti; Dedja, Milillo, De Santis, Mozzoni; Petronio, Stivaletta (Tozzo al 30st); Massetti, Bisegna (Moretti al 25st), Bosi (Di Benedetto al 16st); Traini. A disposizione: Recchiuti, Pretara, Balzano, Fulvi, Chiacchiarelli, Iorio. Allenatore: Massimo Epifani.

Reti: Costantino al 46pt, Comi al 24pt e al 33st, Falomi (R) al 39st | Petronio al 43st, Di Benedetto al 49st

Ammoniti: Ficola, Rossi, Paoli, Massarucci | Traini, Petronio

Note: recupero 2'+4'; angoli 6-1; spettatori 1500; terreno di gioco in cattive condizioni; cielo annuvolato, temperatura nella media del periodo, vento moderato.

Arbitro: Ricci di Firenze

Assistente 1: Rondino di Piacenza

Assistente 2: Trillo di Reggio Emilia

Altre gare di giornata:

Campobasso-Castelfidardo 2-0

Matelica-Civitanovese 1-0

Monticelli-San Marino 1-1

Olympia Agnonese-Sammaurese 0-0

Pineto-Jesina 0-0

Recanatese-Vastese

Romagna Centro-Alfonsine 1-1

Riposa: Fermana

Classifica aggiornata:

1. Fermana 44

2. Matelica 40*

3. Vis Pesaro 38

4. Sammaurese 33

5. Vastese 32

6. San Nicoló 32*

7. Olympia Agnonese 29*

8. Monticelli 27

9. Jesina 27*

10. San Marino 26

11. Pineto 22*

12. Romagna Centro 22

13. Campobasso 22*

14. Recanatese 19

15. Alfonsine 18

16. Civitanovese 16

17. Castelfidardo 15

*una gara in meno






Questo è un articolo pubblicato il 05-02-2017 alle 17:10 sul giornale del 06 febbraio 2017 - 5963 letture

In questo articolo si parla di sport, pesaro, articolo, Riccardo Spendolini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aF9h





logoEV