Il PesaroFano si prende la rivincita su Ciampino: 6-0

2' di lettura 04/02/2017 - L'Italservice contro Ciampino firma la partita più bella della stagione. La prima senza subìre neppure un gol. E si prende la rivincita contro l'unica formazione che finora era riuscita a fermarla. Il malcapitato avversario ha dovuto incassare ben sei reti, senza colpo ferire.

L'Italservice contro Ciampino firma la partita più bella della stagione. La prima senza subìre neppure un gol. E si prende la rivincita contro l'unica formazione che finora era riuscita a fermarla. Il malcapitato avversario ha dovuto incassare ben sei reti, senza colpo ferire.

La distanza dalla seconda, Arzignano, resta sempre la stessa, sette punti, ma dopo questa prestazioni, sono davvero punti pesanti. Perchè PesaroFano ha dimostrato di essere una corazzata che vince e convince. Mister Cafù sta dando la sua impronta brasiliana a questa squadra che partita dopo partita cresce e sorride. C'è tattica, tecnica e atletismo ingredienti che tutti insieme è difficile trovarli in un unico team. Con Ciampino non c'è stata partita.

PesaroFano ha preso subito il toro per le corna. Una gara aggressiva, con la voglia di chiuderla presto. A 27 secondi dall'inizio delle danze arriva il gol di Hector. Da quel momento in poi in campo ci sono solo i ragazzi del presidente Lorenzo Pizza seduto sugli spalti vicino all'altro sponsor Alessandro Mengucci della Consultinvest. Intorno tanta gente. L'entusiasmo cresce, è visibile, pulsa. A 57 secondi dal termine del primo tempo arriva anche la trasformazione di Halimi. Dopo l'intervallo la musica non cambia. E' sempre la formazione di casa a comandare, in scioltezza. A 14' dal suono della sirena c'è anche la rete di Stringari che poi 9' dalla fine replica. Prima c'è il rigore del capitano Tonidandel che non sbaglia, glaciale e concentrato.

A mettere la ciliegina sulla goleada è il portiere Weber, il migliore. Anche lui va a segno. E sono sei. Sabato prossimo si va a Prato. Una trasferta delicata. Da affrontare con concentrazione e umiltà per continuare la cavalcata vincente.

Italservice PesaroFano 6 Ciampino 0 (2-0 p.t.)

ITALSERVICE PESAROFANO: Weber, Tonidandel, Burato, Egea, Hector, Gennari, Halimi, Tres, Stringari, Lamedica, Mercolini, Cuomo. All. Cafù.

CIAMPINO ANNI NUOVI: Giannone, Terlizzi, Djelveh, De Vincenzo, Mattarocci, Vailati, Lunardi, Papù, Lemma, Dominici. All. Micheli.

MARCATORI: 0'40'' p.t. Hector (P), 19'03'' Halimi (P), 5'05'' s.t. Stringari (P), 7'20'' rig. Tonidandel (P), 10'45'' Stringari (P), 15'10'' Weber (P).

Arbitri: Gaudenzio Raffaelli (Treviso), Walter Suelotto (Bassano del Grappa).

Crono: Gianfrancesco Sorci (Pesaro).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-02-2017 alle 18:51 sul giornale del 05 febbraio 2017 - 1749 letture

In questo articolo si parla di fano, sport, pesaro, calcio a 5, pesarofano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aF8x