Netta vittoria del Nomisma Pisaurum contro Matelica

Nomisma Pisaurum 3' di lettura 11/12/2016 - Quinta vittoria consecutiva per il Nomisma Pisaurum che conferma l’ottimo momento e che la squadra ha qualità importanti. Era una partita difficile perchè i pesaresi si presentavano all’appuntamento privi di Marco Giacomini per una botta al ginocchio subita in allenamento.

Coach Foglietti parte con Bianchi, Lorenzo Foglietti, Ravaioli, Cecchini e Vichi e il Pisaurum appare subito molto in palla, aggressiva in difesa e pronta e precisa in attacco. Il punteggio al termine della prima frazione è di 26 a 13 con Ravaioli e Cecchini in evidenza. Nella seconda frazione a suon di triple Matelica ritorna in partita con Leonzio, Romano e Vissani che non sbagliano nulla dai 6,75. Il primo tempo si chiude sul punteggio di 39 a 34 per i padroni di casa che, nonostante il recupero subito, in verità appaiono padroni della partita e dimostrano la loro superiorità nel terzo quarto, con un Riccardo Ravaioli incontenibile da ogni posizione e un dominio assoluto a rimbalzo con Giunta, Cecchini e Vichi che dominano sotto canestro nonostante Matelica schieri un ottimo pivot quale lo spagnolo Busto, prodotto della “cantera” del Real Madrid. Il Nomisma Pisaurum chiude in vantaggio di sedici lunghezze il terzo quarto e l’ultima frazione è sostanzialmente senza storia con un vantaggio non mai inferiore alle quindici lunghezze.

Da segnalare che anche oggi i giovanissimi Carnaroli e Morelli hanno avuto minuti importanti e questo è un ulteriore elemento di soddisfazione. Anche un altro giovanissimo, l’ala pivot Gabriele Cristiano ha debuttato in questo campionato mettendo a segno anche un canestro di pregevole fattura. Tutti hanno giocato davvero un’ottima partita, a partire da Bianchi e Jovanovic che si sono alternati nel ruolo di playmaker ad un altro giovanissimo come il classe 1996 Lorenzo Foglietti, sempre più incisivo e sicuro sui due lati del campo. L’Mvp è stato indubbiamente Riccardo Ravaioli, autore di 31 punti con ottime percentuali. Il forlivese che studia ad Urbino si conferma un giocatore di grande livello ed un acquisto molto importante.

Ora la classifica dice terzo posto con 8 vittorie e 4 sconfitte e nei prossimi dieci giorni un vero e proprio tour de force attende i ragazzi di coach Foglietti. Si parte giovedi 15 dicembre a Jesi, contro il fanalino di coda del campionato ma che viene da una importante vittoria a Tolentino e quindi sarà sicuramente un incontro da non sottovalutare. Il Pisaurum è però consapevole dell’importanza della partita e quindi siamo certi non sottovaluterà l’avversario e andrà a Jesi con la giusta “fame” e la ferma intenzione di proseguire la striscia di vittorie. Domenica 18 dicembre si chiude invece il girone di andata con la difficile trasferta ad Urbania.

Nomisma Pisaurum Pesaro - Vigor Matelica 83-62

Pesaro: Carnaroli 1, Morelli 1, Bianchi 6, Giacomini, Jovanovic 5, Vichi 8, Foglietti L. 7, Giunta 13, Cecchini 10, Ravaioli 31, Cristiano 2. All. Foglietti S. ; vice All. Ragnetti

Matelica: Rossi 8, Pecchia J. 2, Pecchia L., Vissani 10, Braccini ne, Leonzio 15, Lacchè, Antonini, Busto 13, Romano 14, Delvecchio. All. Porcarelli

Parziali: 26-13, 13-21, 24-13, 20-15. Progressivi: 26-13, 39-34, 63-47, 83-62.

Usciti per 5 falli: Vissani, Leonzio, Busto e Delvecchio (Matelica)

Tiri da tre punti: Pesaro 3, Matelica 12.






Questo è un articolo pubblicato il 11-12-2016 alle 11:00 sul giornale del 12 dicembre 2016 - 2975 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, pesaro, articolo, nomisma, Pisaurum Basket, Nomisma Pisaurum

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aEwf





logoEV