“Un palcoscenico sul mare–Pesaro e i luoghi dello spettacolo” nel calendario PESARODAMAREMMXVII

3' di lettura 05/12/2016 - Sarà presentato martedì 6 dicembre, alle ore 17, alla biblioteca San Giovanni (via Passeri 102) il calendario artistico PESARODAMAREMMXVII – Un palcoscenico sul mare – Pesaro e i luoghi dello spettacolo”, a cura di Marco Andreani e Alfredo Venturi. Gli scatti sono di Francesca Battistoni e Antonella Renzi.

Per l’occasione saranno distribuite 50 copie del calendario in anteprima. Venerdì 9 dicembre invece, alle ore 21, nella sede dell’Ottica Venturi (viale Cialdini 42) è prevista l’inaugurazione della mostra fotografica PESARODAMAREMMXVII (visitabile fino al 17 gennaio 2017) e anche in quell’occasione verranno distribuite copie del calendario.

PESARODAMAREMMXVII
PESARODAMARE è un progetto arrivato alla sua quinta edizione. “Come ogni anno volge il suo sguardo sulla nostra città – scrive il presidente dell’associazione “Venturi Spazio all’Arte” Alfredo Venturi - cercando di coglierne gli elementi e i tratti profondi che la caratterizzano e per i quali si distingue. Si è cercato di sondarne l’anima, ritraendola secondo temi specifici, o chiavi di lettura che gli autori, il sottoscritto e Marco Andreani, hanno dato ai fotografi per descrivere di volta in volta la città sotto uno specifico aspetto. Pesarodamare è un tributo d’amore alla nostra città”.

Il percorso del progetto
Se il primo anno il focus del progetto è stato legato alla rappresentazione della città con il rapporto tra le fotografie di Luciano Dolcini e gli acquerelli di Franco Fiorucci, già in PESARODAMAREMMXIV si è concentrato sulla ricerca e sulla scoperta di quella città che, attraverso immagini “fuori dai cliché, autenticamente straordinari”, si potesse veder restituita quella bellezza che è quotidianamente sotto gli occhi di tutti. Una ricerca che si è rivolta quindi verso le frange, i limiti, per ritrovare la ‘pesaresità’ nelle periferie. Lavoro che quattro artisti come Luciano Dolcini, Marcello Franca, Giovanni Gennari e Giacomo Nicolini hanno saputo rendere molto bene per due edizioni. Nell’edizione dell’anno scorso, PESARODAMAREMMXVI, Francesca Battistoni e Giacomo Nicolini hanno concentrato la loro indagine sugli spazi comuni della città, su quei luoghi che erano e sono i gangli o i terminali della Bicipolitana (tema dell’anno precedente), mentre il tema di quest’anno si è rivolto agli spazi privati, non sempre accessibili ai cittadini. Nel proseguo dei lavori e in un confronto aperto e collaborativo con il Comune di Pesaro, il tema si è ulteriormente definito, andando a concentrarsi sui luoghi della musica e dello spettacolo. Di fatto PESARODAMAREMMXVII è rientrato nell’ambito delle iniziative di supporto alla candidatura di Pesaro a “Città della Musica”, progetto che mira a promuovere un aspetto fondante e identitario della città di Pesaro.

“Il titolo del calendario di quest’anno è ‘Un palcoscenico sul mare - Pesaro e i luoghi dello spettacolo’, e, sempre nell’ottica di regalare sguardi inediti a coloro che lo sfoglieranno – prosegue Venturi -, le autrici di quest’anno, Francesca Battistoni e Antonella Renzi, hanno percorso alcuni dei luoghi più significativi della nostra storia per permetterci di accedere a quei luoghi generalmente ‘segreti’ ma che sono le nostre radici, il patrimonio culturale di tutti. Anche quest’anno, come nelle precedenti edizioni, Marco Andreani dell’associazione ‘Macula’ ha curato il progetto fotografico e la scelta delle immagini. Importante pure il contributo di Marcello Franca, parte integrante del progetto PESARODAMARE, che ha saputo come sempre raccogliere le foto ricomponendole in un bellissimo video”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-12-2016 alle 09:27 sul giornale del 06 dicembre 2016 - 1675 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Comune di Pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aEi9