Bimbo di 8 anni cade dalla bici, papà Federico alla ricerca dei due "angeli" che lo hanno soccorso

Sottopasso cimitero Pesaro 16/09/2016 - Si stava recando allo stadio a vedere la Vis assieme a suo papà quando ha perso il controllo della bici ed ha sbattuto contro l'inferriata presente nel sottopasso.

L'incidente è avvenuto domenica scorsa, alle 15 circa, all'interno del sottopasso della ciclabile che collega il parcheggio del tribunale e l'ingresso del cimitero. Ale, di 8 anni, si è procurato un brutto taglio ed è stato immediatamente soccorso da una signora che passeggiava nel percorso pedonale.

Successivamente papà Federico è uscito in strada verso l'ingresso del cimitero e ha fatto l'autostop per accompagnare il figlio in pronto soccorso. Anche in questo caso una signora molto gentile e disponibile si è fermata e li ha accompagnati all'ospedale.

"Al pronto soccorso ci hanno curato con dedizione e professionalità - commenta Federico, che aggiunge - vorrei ringraziare tutto il personale del pronto soccorso (dai medici passando per i tecnici agli infermieri fino all'ultimo degli inservienti), che nonostante "la dirigenza" e le sempre più esigue risorse fanno un ottimo lavoro. Inoltre vorrei che mi aiutaste a rintracciare le due donne che ci hanno soccorso per poterle ringraziare di averci sostenuto in un momento difficile".

Chiunque avesse notizie su queste due donne può contattare la redazione di Vivere Pesaro: redazione@viverepesaro.it WhatsApp al 349 8021095






Questo è un articolo pubblicato il 16-09-2016 alle 11:03 sul giornale del 17 settembre 2016 - 20060 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, sottopasso, rossano mazzoli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aBe0





logoEV