Tagliolini: “Benissimo la legge sui piccoli Comuni, speriamo in una rapida approvazione”

presidente della Provincia Daniele Tagliolini 15/09/2016 - “Tutte le politiche a favore dei piccoli Comuni sono importantissime per lo sviluppo dei territori e per le rispettive comunità. E lo sono anche per la Provincia, che essendo un ente di coordinamento di Comuni, Unioni dei Comuni e Unioni dei Comuni Montani, può mettere in campo strategie condivise".

"E’ dunque un passaggio significativo l’arrivo in aula alla Camera, il 26 settembre, della proposta di legge relativa ai piccoli Comuni e ai territori montani e rurali. La considero l’ideale prosieguo dell’attività dell’onorevole Massimo Vannucci, che per tanti anni si spese per le aree interne”. E’ quanto evidenzia il presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Daniele Tagliolini dopo l’approvazione, da parte delle commissioni parlamentari riunite Ambiente e Bilancio della Camera, della proposta di legge “Misure per il sostegno e la valorizzazione dei Comuni con popolazione pari o inferiore a 5.000 abitanti e dei territori montani e rurali nonché disposizioni per la riqualificazione ed il recupero dei centri storici”.

Il testo, che vede come primo firmatario Ermete Relacci (presidente della Commissione Ambiente, Territorio e lavori pubblici della Camera) e come relatori gli onorevoli Enrico Borghi (che è anche presidente nazionale dell’Uncem), Antonio Misiani e Tino Iannuzzi, prevede opere di manutenzione del territorio, messa in sicurezza di strade e scuole, efficientamento energetico del patrimonio edilizio pubblico, misure per favorire la diffusione della banda larga, servizi più efficienti, promozione delle produzioni agroalimentari a filiera corta, itinerari di mobilità e turismo dolce, semplificazioni per il recupero dei centri storici in abbandono o a rischio spopolamento.

“Si tratta di un’opportunità di sviluppo – evidenzia ancora Tagliolini -, il territorio provinciale è fatto di tanti piccoli Comuni e di zone montane che adeguatamente valorizzate saranno in grado di coniugare tradizione e innovazione. Una migliore viabilità, l’accesso alle nuove tecnologie, la valorizzazione del turismo e delle tipicità locali e la tutela dell’ambiente possono fare la differenza e rappresentare, attraverso lo sviluppo dei piccoli Comuni, un elemento di crescita per l’intero paese”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-09-2016 alle 15:20 sul giornale del 16 settembre 2016 - 659 letture

In questo articolo si parla di attualità, provincia di pesaro e urbino, Daniele Tagliolini, presidente della provincia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aBek