Gabicce Mare: turista rischia di annegare, salvata dal Team Nemo Life Guard

Gabicce mare esercitazioni spiaggia Nella foto da sinistra in alto: Paolo Bratti, responsabile del gruppo Nemo Life Guard; il 1°Maresciallo Luigi Masiello comandante dell’Ufficio locale Marittimo di Gabicce Mare; il S.T.V. Giuseppe Morra, capo servizio 1' di lettura 01/09/2016 - Turista bolognese viva grazie al defibrillatore e al Team Nemo Life Guard, Paolo Bratti.

Mercoledì 31 agosto alle 19 circa è scattato l'allarme sulla spiaggia di Gabicce Mare.

Un turista ha estratto dall'acqua una signora di Bologna che a causa di un malore era rimasta capovolta in acqua. E' stato immediatamente allertato il responsabile del Team Nemo Life Guard Paolo Bratti che fortunatamente era ancora in spiaggia nonostante il servizio di salvataggio fosse terminato alle 18.30.

Subito i primi soccorsi con il defibrillatore e le manovre rianimatorie anche grazie all'aiuto di un medico in vacanza che si trovava in spiaggia. La signora si è ripresa ed è stata trasportata dai sanitari del 118 allertati da Bratti all'ospedale San Salvatore di Pesaro.

Un altro salvataggio andato a buon fine grazie al Team Nemo Life Guard e alle attrezzature in dotazione del Team, fondamentali in caso di annegamento e di arresto cardiaco.






Questo è un articolo pubblicato il 01-09-2016 alle 15:49 sul giornale del 02 settembre 2016 - 1479 letture

In questo articolo si parla di cronaca, pesaro, gabicce mare, simulazione, roberta baldini, articolo, esercitazioni spiaggia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aAKj





logoEV