Arcobaleno in cucina: Torta vegana con crema di fragole decorata con cioccolato fondente e menta fresca

Torta VEGANA con crema Vegana alle Fragole e decorazioni cioccolato fondente 6' di lettura 08/06/2016 - W le FRAGOLE! Con piacere condividiamo la nostra ricetta: come fare la CREMA VEGANA alle fragole. Pochi passaggi per un risultato delizioso e divertente al tempo stesso: SI'! Riteniamo sempre più che stare in cucina sia una GIOIA per il piacere di cucinare e per il nostro Benessere!

Difficoltà: Media bassa
Tempo di esecuzione: 30 minuti + 30 minuti di cottura + 2 ore raffreddamento
Costo: 9,20 euro circa



Ingredienti per 7-8 porzioni:

Per la ciambella:
120gr di Latte di Soia o latte di riso Bio
60gr di Zucchero di Canna
60gr di Olio di Mais ( NO OGM)
1 bustina di lievito per dolci Bio (7gr)
1 limone non trattato
250gr di farina 0 o semi integrale bio

Per la crema vegana alle fragole:
10 fragole
100gr di acqua + 1 cucchiaio di zucchero di canna
500gr di latte di soia bio o di riso bio
40gr di zucchero di canna
60gr di farina di riso bio
1 limone non trattato
1 bustina di gelificante naturale Biovegan

Per decorare:
100gr di cioccolato fondente 72%
10 fragole
10 foglioline menta fresca

Prepariamo la base della nostra torta cioè il classico ciambellone!
In una ciotola ampia versare il latte di soia o di riso e aggiungere lo zucchero di canna, l’olio di mais o di girasole, la scorza grattugiata di un limone non trattato e in fine la bustina di lievito per dolci. Mescolare bene e poi aggiungere piano la piano la farina. Portare il forno alla temperatura di 160 gradi.

Versare l’impasto in una teglia con cerniera dal diametro 23 cm, teglia ricoperta con carta forno. Infornare per circa 30 minuti. Se notate, passato questo tempo di cottura, che il vostro ciambellone ha la superficie ancora un po’ pallida azionate per 5 minuti la ventola stando attenti a non far rosolare troppo.

Mentre la ciambella si raffredda procediamo nel realizzare la crema vegane alle fragole. Prendere una decina di fragole lavate eliminando il picciolo. Tagliarle a tocchetti grossolanamente e metterli in una pentolina con un cucchiaio di zucchero di canna. Mescolare con un cucchiaio di legno a fiamma dolce fate sciogliere bene lo zucchero di canna e noterete che le fragole assumono sempre più un colore rosso intenso. A questo punto versare 100 gr di acqua, mescolare ancora e dopo una decina di minuti spengere. Questo passaggio è necessario per mantenere il colore rosa acceso per la nostra crema.

Prendere una pentola media e versare il latte di riso o di soia sempre biologico, aggiungere lo zucchero di canna e la farina di riso e la scorza di limone non trattato. La scorza di Limone aiuta a dare donare sensazione di freschezza a questa crema dove le note dolci sono ben caratterizzate non solo , ovviamente dalla presenza dello zucchero di canna, ma che dalle stesse fragole e latte di soia o di riso .

Questa operazione va eseguita senza mettere la pentola sul fuoco. Versare anche il contenuto della bustina di gelificante naturale della “Biovegan” prodotto naturale a base di Agar Agar alga biologica che addensa naturalmente.

Utilizzo questo gelificante naturale in quanto più comodo rispetto all’agar-agar in quanto alle volte se non si ha una buona manualità l’agar-agar non sciolta bene forma dei grumi tipo sassolini e dunque poco gradevoli una volta in bocca!

A questo punto accediamo il fornello a fiamma media e posizioniamo la nostra pentola. Mescolare tutti gli ingredienti con una frusta. Versare anche le fragole che abbiamo cotto con zucchero di canna e mescoliamo bene per 4-5 minuti. La nostra crema assume sempre più un colore rosa. Appena notate che la crema si sta addensando portare a bollore per un paio di minuti.

Prima di versare la nostra crema sulla ciambella prendiamo, appunto la ciambella dalla teglia a cerniera ed eliminiamo il foglio di carta forno. Livelliamo anche la parte superiore tagliando per lungo la parte superiore del ciambellone in modo da poter bagnare con un po’ di latte di soia o di riso la nostra base del dolce, aspettate a bagnarla. Infatti riposizioniamo il ciambellone nella teglia a cerniera ed ora lo bagniamo con un pochino di latte di soia o di riso senza esagerare, non deve essere troppo bagnato in quanto diventerà piu’ umida con la crema di fragole vegana che a breve verseremo.
Chiudere bene la cerniera della teglia per evitare fuoriuscite poi appoggiamo la teglia su un piatto piu’ grande.

A questo punto versiamo la crema vegana di fragole eliminando la scorza di limone. Livellare piano piano aiutandovi con una leccapentole e mettere in frigo.

Come realizzare i decori con il cioccolato fondente: sciogliere a “bagno maria “ la tavoletta di cioccolato fondente. Ho scelto appositamente un fondente almeno al 72% per contrastare il gusto dolce di fragole e ciambellone e al tempo stesso più il cioccolato è fondente è più è facilmente astringente quindi lo si lavora meglio.

Prendere una teglia da forno e ricoprirla con un foglio di carta forno.
Appena il cioccolato fondente è completamente sciolto aiutandovi con un cucchiaio “ disegnate” sul foglio di carta forno dei ghirigori del tutto casuali, ottenendo così delle decorazioni a livelli di pasticceria. In questa operazione dovete essere veloci per fare in modo che il cioccolato “non si allarghi” troppo quindi veloci con un bel gioco di polso e cucchiaio come dei grandi pasticceri! Posizionare poi velocemente la teglia in congelatore su un piano ben in orizzontale.

Per servire il vostro dolce dopo un paio di ore in frigorifero tagliare a fette e decorare ciascuna fetta con tocchetti di fragole qualche foglia di menta fresca e decorazioni di fondente che avete appena posizionato in congelatore.

Questo è un dolce divertente da fare apparentemente macchinoso ma in realtà nelle volte successive vi renderete conto che è facile da eseguire.

Può essere un dolce preparato anche con i vostri bimbi… davvero giocoso!








Questo è un articolo pubblicato il 08-06-2016 alle 08:00 sul giornale del 09 giugno 2016 - 1602 letture

In questo articolo si parla di attualità, ricette, fragole, vegana, articolo, arcobalenoincucina, Maria Elisa Rossi Casciaro, cucina vegetariana, Arcobaleno in Cucina, crema vegana, Torta vegana, decorazioni cioccolato fondente

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/axQK

Leggi gli altri articoli della rubrica Arcobaleno in Cucina