Mezzogiorno di fuoco per la Vuelle contro Reggio Emilia

austin daye vuelle pesaro basket 13/02/2016 - Pane, basket e..peperoncino. Sarà mezzogiorno, mezzogiorno di fuoco. E speriamo che Ricky Paolini vesta i panni di John Wayne e batta nel duello coach Menetti. Mettiamola così, in chiave western, la prossima sfida che attende la VL Consultinvest, domani all’ora di pranzo all’Adriatic Arena, contro la prima in classifica Grissin Bon Reggio Emilia.

Perché, al di là del fatto che si scontreranno la prima e l’ultima della classe, siamo comunque certi che sarà un duello all’ultimo sangue. Dopo lo schiaffo subìto a Bologna, complice anche la terna arbitrale, la Vuelle è infatti assolutamente determinata a tentare il colpo a sensazione contro i reggiani, ripetendo l’impresa che l’ha vista battere Milano in una sfida che poteva sembrare già perduta in partenza.

E qui va fatta qualche riflessione soprattutto sulla squadra di Menetti, e sul momento decisamente non facile che sta attraversando. Nonostante sia da sola in testa alla classifica, Reggio Emilia ha infatti il roster falcidiato dagli infortuni, con Lavrinovic che è stato appena operato al ginocchio e che rimarrà quindi fuori squadra così come Kaukenas, Gentile ed Aradori.

E’ vero che Polonara e Della Valle si stanno facendo in quattro per ovviare alle tante assenze, e che il nuovo acquisto Golubovic, centro di buone doti atletiche, sembra già ben integrato nel gioco di squadra. Ma è anche vero, cifre alla mano, che Reggio Emilia non ha nemmeno un giocatore fra i primi nelle statistiche del campionato (salvo Della Valle, 2° nei tiri liberi realizzati), e quindi deve puntare tutto sulla solidità del collettivo e sull’organizzazione del gioco, non potendo contare, al momento, su un vero leader in campo.

Tutto il contrario, insomma, di quanto sta facendo la Vuelle, che ha in Austin Daye il miglior giocatore in assoluto del campionato, primo del torneo per punti segnati, rimbalzi conquistati e falli subìti a partita, nonché per la media di realizzazione nel tiro pesante e, ovviamente, per valutazione complessiva.

Chiare, quindi, le tattiche che i due allenatori dovranno mettere in atto per mirare alla vittoria: Menetti dovrà innanzi tutto puntare a spegnere, con una difesa implacabile a tutto campo, il talento offensivo di Daye, mentre Paolini dovrà chiedere alla sua Vuelle di rispondere colpo su colpo al gioco fluido e ben organizzato dei reggiani, chiudendo facili vie di penetrazione a canestro e non lasciando scoperta la difesa contro il pick-and-roll avversario, e soprattutto di dare man forte ad Austin specie nella lotta sotto le plance, perché non venga sopraffatto dall’atletismo dei lunghi avversari così come è avvenuto contro Bologna.

Al di là del pronostico che sembrerebbe indiscutibile visto l’enorme divario di classifica delle due avversarie, siamo dunque convinti che la Vuelle, alla luce di quanto sopra, può coltivare reali speranze di conquistare la vittoria. Una vittoria che sarebbe preziosissima per ridare fiducia a tutto il gruppo in biancorosso, in vista di un finale di stagione che si annuncia comunque assai difficile, visto il livello sostanzialmente parificato di tutte le contendenti per la salvezza.

Fondamentale sarà, per i ragazzi in biancorosso, l’atteggiamento mentale con il quale scenderanno in campo: se non si faranno sopraffare dalla tensione, se conserveranno lucidità nel gestire la palla e soprattutto se eviteranno quelle cadute di concentrazione che tante volte hanno causato disastrosi black out, con conseguenti sconfitte anche in gare ben disputate, potranno giocarsela fino in fondo anche contro Reggio Emilia. Perché i reggiani, diciamolo chiaro, al di là della loro pingue classifica, non sono certo i Cleveland Cavaliers o i Golden State Warriors. Vuelle: tira fuori le pistole e vinci il duello!






Questo è un articolo pubblicato il 13-02-2016 alle 10:15 sul giornale del 14 febbraio 2016 - 2074 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, pesaro, vivere pesaro, sport pesaro, vuelle, Alberto Pisani, pane basket e peperoncino, articolo, consultinvest pesaro, Austin Daye

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/atEW

Leggi gli altri articoli della rubrica Pane, basket e....peperoncino





logoEV