Alzheimer, "Il progetto Diogene". Sabato alla sala Pierangeli

alzheimer, anziana 1' di lettura 28/10/2015 - Sabato 31 ottobre alle ore 10 l'Associazione Nonno Mino e SILP (CGL) presentano il "Progetto Diogene" a Pesaro c/o la Sala Provinciale in collaborazione con l'Arma dei Carabinieri ed il Corpo di Polizia di stato di Pesaro Urbino.

Tale progetto è stato promosso dal Ministero dell'Interno, Ministero della Salute e Ministero delle Politiche Sociali con protocollo di intesa il 31 settembre 2015 a Roma.

Si tratta di un dispositivo specializzato, "il filo di Arianna", che localizza la posizione mediante GPS il quale viene fornito alla persona affetta da Alzheimer. Questo dispositivo, attraverso una SIM telefonica, invia tutte le informazioni necessarie al Centro di Monitoraggio. Qualora la persona affetta da Alzheimer si perdesse ed il caregiver non fosse in grado di rintracciarla, il Centro di Monitoraggio fornisce, su richiesta del caregiver, in maniera dinamica, la localizzazione del malato.

L' associazione Nonno Mino donerà in modalità di comodato uso gratuito i dispositivi a 30 famiglie all'interno della associazione.


da Pierpaolo Frega
Segretario Provinciale Silp Pesaro e Urbino







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-10-2015 alle 09:03 sul giornale del 29 ottobre 2015 - 1382 letture

In questo articolo si parla di attualità, alzheimer, segretario provinciale, silp pesaro e urbino, Pierpaolo Frega, alzheimer, anziana, progetto Diogene, sala Pierangeli pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/apLv





logoEV