Gli studenti dell’Istituto Agrario Cecchi i primi a consegnare le lettere della pace alla mostra “+sé – io = pace”

Sono stati gli studenti dell’Istituto Agrario Cecchi i primi a consegnare questa mattina le lettere della pace alla mostra “ sé – io = pace” personale di Carlo Tedeschi, a Pesaro per la sua anteprima nazionale, a Palazzo Gradari. 2' di lettura 19/10/2015 - Sono stati gli studenti dell’Istituto Agrario Cecchi i primi a consegnare questa mattina le lettere della pace alla mostra “+sé – io = pace” personale di Carlo Tedeschi, a Pesaro per la sua anteprima nazionale, a Palazzo Gradari.

Folto pubblico, invece, nel primo weekend dell’esposizione ad ingresso libero, al piano nobile della storica dimora.

Stamane, lunedì 19 ottobre, i ragazzi, oltre 120, suddivisi in cinque classi, hanno incontrato l’artista (premio Borsellino per la pace 2009, scrittore e autore oltre che regista di numerosi spettacoli teatrali) e visitato la mostra che propone una riflessione sul tema della pace. All’interno del percorso è posizionata la teca che accoglie la “lettera della pace”. Ogni classe la porta con se ed è redatta dagli stessi studenti. Essa rappresenta la volontà e i desiderata dei ragazzi sul tema della pace. Per ogni lettera sarà consegnata la t-shirt dell'evento.

La maglietta della pace, riproducente il logo della mostra, diviene essa stessa strumento educativo: firmata dai ragazzi della classe e tenuta in aula, anche esposta, è promemoria a cui fare riferimento in caso di conflitti e divergenze. Una sorta di patto per una crescita comune nella condivisione e nel rispetto reciproco. Le lettere, che potranno essere decorate anche con disegni, saranno poi raccolte in un volume che porterà il titolo della città che la mostra avrà toccato. Nella città successiva, raggiunta dall’esposizione, il volume entrerà a far parte del percorso espositivo e sarà consultabile dal pubblico.

Oltre 500 gli studenti pesaresi che hanno già prenotato con le loro scuole la visita alla mostra. Altre visite per le scolaresche sono disponibili al numero 338-1014508 al quale possono essere prenotate visite con le tre curatrici della mostra anche da parte di associazioni o gruppi. Curatrici: prof.ssa Antonietta di Muoio, dott.ssa Marisa Bovolenta, prof.ssa Laura Mochi. Design di allestimento curato dall’architetto Ralph Flum di Amburgo.

Info Mostra:

"+ sé – io = pace"
Personale di Carlo Tedeschi - Pesaro, palazzo Gradari, 16 - 31 Ottobre 2015

Ingresso libero orari di apertura 17-21 feriali; 10-13 e 16-22 prefestivi e festivi
Scuole su prenotazioni al tel. 338-1014508

www.carlotedeschi.it








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-10-2015 alle 18:58 sul giornale del 20 ottobre 2015 - 1420 letture

In questo articolo si parla di attualità, studenti, pesaro, carlo tedeschi, palazzo gradari, istituto agrario Cecchi, lettere della pace

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/appP





logoEV
logoEV