Pane, basket e....peperoncino: Vuelle in cerca di resurrezione a Varese

Tifosi della Vuelle 17/10/2015 - Ecco già il primo scontro-salvezza per la VL Consultinvest? A guardare la classifica, coi biancorossi ancora a zero punti come i prossimi avversari della Openjobmetis Varese, si direbbe proprio di sì.

Ma ovviamente è ancora troppo presto per dare giudizi sul livello di competitività delle squadre in questo campionato appena agli inizi, visto anche che fra quelle ancora a bocca asciutta c’è persino Cantù, che pure ha obiettivi sicuramente ambiziosi. Il fatto è che molte delle formazioni di questa indecifrabile serie A1 sono state appena assemblate, e che quindi non hanno ancora acquisito quella saldezza del collettivo che è sempre necessaria per puntare alla vittoria.

Il discorso, così come per la nostra Vuelle, vale anche per la squadra di Varese, quasi completamente ricostruita quest’anno. La formazione di coach Moretti ha inoltre perso per infortunio il play titolare Wayns, che resterà fuori per almeno due mesi e che è stato sostituito dal croato Ukic, il quale, nonostante abbia ben figurato nell’ultima gara giocata a Milano e persa di quasi trenta punti, non è ancora pienamente inserito nei giochi.

Sarà quindi importante per la Vuelle mettere i bastoni fra le ruote ai varesini soprattutto nella fase di impostazione della manovra, con una difesa molto aggressiva a tutto campo che non consenta ai registi avversari di dettare gli schemi offensivi con la necessaria lucidità. Del resto, Varese ha attualmente l’attacco meno redditizio del campionato, e questa è una circostanza che i nostri dovranno saper sfruttare al meglio se vorranno davvero coltivare speranze di vittoria.

Inoltre la formazione lombarda sembra ancora piuttosto debole anche nella lotta a rimbalzo (solo 24 palloni catturati sotto le plance contro i 45 di Milano), e si aspettano quindi, sotto questo aspetto del gioco, perentorie risposte in positivo sia da Walker che da Shelton, sicuramente i due giocatori biancorossi meno brillanti in questo inizio di stagione.

Sul basso livello di rendimento di D.J. Shelton si è chiaramente espresso anche il D.S. biancorosso Stefano Cioppi, che ne ha attribuito le cause soprattutto a questioni di disagio psicologico, non essendo il giovane forward americano ancora assuefatto al gioco molto più duro ed atletico che si pratica in Europa. Non è una novità, del resto, che molti rookies d’oltre oceano (ricordate un certo Reddic ed un certo Williams?...) siano abituati a vedere il basket soprattutto come uno sport da puro spettacolo, e non come uno scontro anche atletico, faccia a faccia e gomito a gomito, e che quindi soffrano più del dovuto i contatti fisici con gli avversari.

E allora? Allora bisognerà assolutamente che Ricky Paolini riesca in fretta a spremere tutto il meglio possibile, come combattività ed agonismo, sia da Shelton che da Walker, a cominciare dal confronto di domenica sera al PalaWhirlpool di Masnago, dove i due lunghi biancorossi si troveranno di fronte un centro fisicamente potente come Davies e due power forwards aggressivi e molto mobili, anche se tecnicamente non certo sopraffini, come Faye e Shepherd.

Nel settore esterni, almeno sulla carta, dovrebbe essere la Vuelle la squadra di maggior talento, con Christon, Lacey e McKissik, tutti e tre in ottima forma, che affronteranno il neo-acquisto Ukic, l’altro play Varanauskas e l’ex-pesarese Daniele Cavaliero con buone possibilità di metterli presto in confusione.

Insomma, se la squadra biancorossa riuscirà finalmente ad evitare i disastrosi crolli di rendimento in corso partita che sono costati già due amare sconfitte contro Avellino e Pistoia, riteniamo che abbia buone possibilità di giocarsela fino in fondo contro Varese, ed anche di mettere in tasca la prima vittoria di stagione.

Vuelle: lottare duro sotto canestro e non perdere concentrazione, offensiva e difensiva, per tutti i quaranta minuti. Sarà questa la ricetta indispensabile ai nostri per ingranare finalmente la marcia giusta.






Questo è un articolo pubblicato il 17-10-2015 alle 07:00 sul giornale del 18 ottobre 2015 - 1355 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, pesaro, vivere pesaro, sport pesaro, vuelle, Alberto Pisani, pane basket e peperoncino, Consultinvest, serie a basket, articolo, consultinvest pesaro, Openjobmetis Varese

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/apgX

Leggi gli altri articoli della rubrica Pane, basket e....peperoncino