Meteo: rovesci sparsi e clima più fresco sulle Marche

Webcam Pesaro 1' di lettura 16/10/2015 - Come previsto nel corso della nottata l'aria fredda si è mossa verso est sud-est raggiungendo via via non solo i settori alpini dove è nevicato anche attorno ai 900-1000 metri, ma interessando anche le regioni centrali.

I rovesci annessi al transito dell'impulso freddo hanno contribuito al rovesciamento verso il basso dell'aria fredda determinando nella nottata la caduta della prima neve anche sull'Appennino settentrionale, dove località come l'Acetone, il Passo del Lupo sopra Sestola e gli altri settori oltre i 1300-1500 metri hanno visto l'accumulo anche di qualche cm di manto bianco.

Sulle Marche queste prime ore del mattino vedono una marcata variabilità con addensamento spesso anche intensi specie sui settori interni e settentrionali della regione dove sono in atto intermittenti rovesci. Questi fenomeni tenderanno nelle prossime ore a spostarsi via via da ovest verso est, seguiti a partire dal pomeriggio da schiarite a tratti anche ampie.

I venti occidentali più freddi stanno facendo diminuire i valori termici anche sulle Marche, dove attualmente la colonnina di mercurio raggiunge i +8/+9 gradi attorno ai 500 metri di quota e i +2/+3 gradi a 1500 metri.

Proprio visto il calo termico in corso, in queste prime ore del mattino non escludiamo che gli eventuali rovesci che stanno interessando parte dei Sibillini possano assumere carattere nevoso oltre i 1700-1900 metri.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-10-2015 alle 06:53 sul giornale del 17 ottobre 2015 - 841 letture

In questo articolo si parla di attualità, temperature, meteo marche, geometeo, geometeo.it, previsioni meteo marche, webcam pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/apgC





logoEV