Consensi per l’inizio dei lavori alla foce del Foglia

Lavori alla foce del Foglia 05/10/2015 - Nei giorni scorsi si è iniziato a lavorare alla foce del Foglia per cercare di creare, come affermato dall’Assessore Enzo Belloni, un momentaneo rattoppo al fine di evitare che l’entrata del porto si possa chiudere del tutto, in seguito poi saranno effettuati lavoro più seri e programmati, per fare in modo che questo disagio possa cessare definitivamente e non si debba ogni volta correre ai ripari in extremis.

I commenti di chi ha seguito sia dalla Nuova Darsena che dal lato di Baia Flaminia di quello che un tempo era il pennone per le camminate, ma che da anni oramai è purtroppo stato lasciato all’incuria e alle intemperie del mare sono molto positivi. Mario: “Dopo tanto parlare sui giornali e sulle radio, finalmente il Sindaco ha dato ascolto, oddio non è una soluzione definitiva ma io sono contento che almeno si stia facendo qualcosa”. Luigi diportista: “Sto seguendo con stupore le manovre della ruspa, ormai non ci speravo più, sono molto contento che il Comune abbia capito che, ora come ora, c’era bisogno di un intervento immediato anche a tampone, perché uscire da lì con la barca era diventato assai problematico”.

Gigi: “Io sono un vecchio lupo di mare e vi dico che, anche se parziale, ci voleva l’intervento della ruspa, ormai il tappo di ghiaia aveva ridotto a meno di tre metri il passaggio per le barche e bastava un forte temporale per alzare le onde che poi avrebbero fatto uscire nuovamente il mare qui sulla Darsena e avrebbe fatto altri danni, del resto c’è anche un ristorante, si sarebbero ritrovati totalmente allagati e con seri danni alla struttura”.

Infine anche Fernando è entusiasta di questo primo lavoro: “Certo è una soluzione positiva ma ci voleva assolutamente, io ho un barca piccolina e riuscivo ugualmente a gestire la situazione. Però, nel corso dell’estate ho visto sempre di più chiudersi il canale di uscita, tanto che, ultimante, pensavo che, uscendo, avrei rischiato di grattare la chiglia. Dunque, anche se questa non è la soluzione al problema, che sembra arriverà verso gennaio, cosi ho sentito dire, un plauso va comunque a Belloni per questo intervento che, almeno, ci da un pizzico di respiro, sperando però sempre che non ci siano forti mareggiate o altro, altrimenti potremmo essere punto da capo, ma il tempo e il mare ancora l’uomo non lo comanda”.







Questo è un articolo pubblicato il 05-10-2015 alle 19:00 sul giornale del 06 ottobre 2015 - 1565 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, volley, foglia, giornalista, fotografo, danilo billi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aoR4





logoEV