Grande successo per la V edizione del World Organ Day. Stasera nuovo concerto

World Organ Day 22/03/2015 - Si è tenuto sabato, presso la chiesa di Sant'Agostino, il concerto per celebrare il compleanno di Bach e la conoscenza dell'organo a canne Concerto dedicato ai giovani di numerose scuole della città.

Grande successo per il concerto e per Alessandra Mazzanti, concertista internazionale, direttore di coro e di orchestra, d'organo e di Canto Gegoriano presso il Conservatorio di Cesena che si è esibita sul prezioso Gaetano Callido del 1776, importante manufatto artistico annoverato tra i più preziosi delle Marche. Pesaro possiede numerosi Gaetano Callido conservati nel centro storico della città, oltre quelli situati in località vicine alla città.

Questa V edizione del World Organ Day ha desiderato concentrarsi sul Callido di Sant'Agostino . Quest'organo è il terzo in ordine cronologico costruito da Callido a Pesaro e corrisponde al n.118 E' giunto a noi ben conservato per tre secoli è stato restaurato nel 1988 mantenendo le modifiche effettuate da Giuseppe Ciaccolini di Cingoli che non intervenne in maniera invasiva sulla fisionomia originaria dello strumento, anche se aggiunse tra i registri l'ottavino ed il corno inglese. Numerose le scuole che hanno partecipato : Pirandello /Mamiani/Gaudiano/ Olivieri /Marconi /Alighieri....

Attenti gli studenti che hanno seguito con vivo interesse i brani eseguiti con maestria da Alessandra Mazzanti che con grande professionalità unita a tanta sensibilità espressiva, ha interpretato le diverse pagine musicali in programma tenendo desto l'interesse degli stessi. Programma variegato che La Mazzanti ha spiegato con molta attenzione ai ragazzi prima del concerto accompagnandoli nel percorso musicale partito da J.S.Bach , C.Ph.E. Bach, passando per Lefébure -Wély con il suo tanto noto Boléro che ha eccitato l'animo dei ragazzi da destare curiosità ed interesse, per non parlare di Carlo Fumagalli / Gioacchino Rossini Offertorio ( da La donna del Lago ) per finire ad una trascrizione di Bach dal concerto Op.3 n. 3 di Vivaldi.

Alla fine del concerto molti i ragazzi hanno preteso ulteriori spiegazioni sui brani e sulle peculiarità dell'organo oltre che sul metodo di trascrizione per esso. Alcuni hanno espresso il desiderio di visitare l'organo in Cantoria dove il Direttore artistico Simone Baiocchi si è prestato ad ulteriori spiegazioni alternandosi al M° Mazzanti Hanno scoperto un mondo a loro completamente sconosciuto , soprattutto a coloro che studiano musica è stata aperta una finestra importante da dove incominciare ad esplorare altre cose...

Un ringraziamento sentito va al Priore della Chiesa di Sant'Agostino, Padre A. Soarez per la disponibilità data. Alla Regione Marche / Assemblea del Consiglio Regionale. Al Comune di Pesaro/ Assessorato alla Cultura. Alla Banca dell'Adriatico/ Carifano / Centrale GPS / All'ufficio scuola dell'Arcidiocesi di Pesaro. Ai Dirigenti scolastici e ai docenti che hanno organizzato le uscite per gli allievi.

Questa sera nuovo concerto, alle 20,30, presso la chiesa di San Giovanni Battista -via Passeri.

Concerto per Organo e tromba Organo: Simone Baiocchi Tromba: Mario Bracalente Musiche di J.S.Bach/ D. Buxteude/G.Bonaventura Viviani /G.Ph.Telemann/ G.B.Martini/ G.F. Haendel

Il Concerto sarà donato al Fai in conclusione delle Giornate di Primavera.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-03-2015 alle 12:57 sul giornale del 23 marzo 2015 - 894 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ag5J