Ginnastica in festa: sabato l'inaugurazione aspettando Maura, mamma di Yara Gambirasio

1' di lettura 21/06/2014 - Sabato mattina l'inaugurazione ufficiale della quinta edizione di “Ginnastica in festa” che ha richiamato alla fiera di Campanara autorità civili, militari e religiose: prefetto, sindaco, assessore al turismo, presidente dell'Aspes, questore, i comandanti di Carabinieri, Guardia di Finanza e Capitaneria di Porto, il presidente regionale e anche provinciale del Coni, naturalmente il presidente nazionale della Federazione Ginnastica Italiana.

L'arcivescovo Piero Coccia ha impartito la benedizione a tutti i partecipanti sottolineando come “lo sport rimanga uno spazio educativo importante, una risorsa per la società perché cresce ragazzi abituati alle regole”. Elogi anche dal presidente nazionale della federazione ginnastica, Riccardo Agabio: “Se abbiamo confermato la manifestazione a Pesaro fino al 2017 significa che gli organizzatori hanno lavorato bene”.

Bella soddisfazione per Esatour, premiata da numeri record: 13.000 i partecipanti alla più grande festa che la ginnastica allestisce sul territorio nazionale. Nel nome di Yara Gambirasio, quest'anno più che mai, visto che la soluzione del caso che ha sconvolto l'Italia sembra vicina: “Yara ha trascorso in questi padiglioni gli ultimi momenti felici della sua vita – ha ricordato il sindaco Matteo Ricci – noi la ricordiamo con grande affetto sperando che sia fatta giustizia”.

Maura Gambirasio, la mamma di Yara, sarà presente a Campanara il 24 mattina per consegnare il premio al miglior Collettivo Combinato senza attrezzi di seconda fascia del Sincrogym dedicato alla figlioletta.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-06-2014 alle 16:31 sul giornale del 22 giugno 2014 - 1690 letture

In questo articolo si parla di sport, ginnastica, ginnastica in festa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/6cQ





logoEV